L'Aquila contro Pescara, il duello stavolta sulla Corte d'Appello

Tra il Capoluogo e la città più grande d'Abuzzo non corre buon sangue. Gli aquilani: «Vogliono scipparci la sede»

L'Aquila contro Pescara, il duello stavolta sulla Corte d'Appello

DUELLO TRA IL CAPOLUOGO D'ABRUZZO E LA CITTA' DEGLI AVVOCATI. Si rinnova il duello tra il Capoluogo D'Abruzzo e la Città degli Avvocati per la vicenda della Corte d'Appello che, stando a quanto disposto dal Decreto Salva Italia, dovrebbe essere soppressa la sede pescarese. Non è piaciuto agli aquilani l'ordine del giorno votato dalla Giunta Alessandrini per trasferire il tribunale da L'Aquila a Pescara. «Nei prossimi giorni - dice Gianluca Alfonsi - verrà pall'attenzione del Consiglio Provinciale un ordine del giorno a difesa della sede aquilana della Corte d'Appello Abruzzese. Il tentativo di scippo messo in atto dal Consiglio Comunale di Pescara non trova giustificazioni e rischia di riaprire una conflittualità tra le zone interne e la costa che questa regione non può permettersi e che gli abruzzesi non vogliono»E, poi: «La Corte d'Appello con sede a L'Aquila non solo ha una storia importante, ma in questo momento rappresenta ancor più un presidio fondamentale a tutela dei processi di ricostruzione post sisma»La politica dello scippo non è nuova alla politica abruzzese. Il problema, semmai, riguarda l'equilibrio della distribuzione delle risorse (che non ci sono più) sul territorio e non soltanto l'opportunità di pochi a discapito delle tasse che pagano i cittadini.

Marco Beef

martedì 09 settembre 2014, 16:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
corte d\'appello
l\'aquila
pescara
scippo
notizie
luigi alfonsi
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!