L'Aquila, assolti per il crollo di via XX settembre 79

Il fatto non sussiste per i 5 imputati. Quella sera morirono 9 persone. La possibilità di appello è legata solo a un'eventuale richiesta del pm

L'Aquila, assolti per il crollo di via XX settembre 79

CROLLI VIA XX SETTEMBRE 79, TUTTI ASSOLTI. Il giudice Giuseppe Grieco del Tribunale dell'Aquila ha assolto in primo grado "perché il fatto non sussiste" i 5 imputati nel processo per il crollo dello stabile in via XX settembre 79 all'Aquila, davanti alla Casa dello Studente, dove la sera del sisma del 6 aprile 2009 morirono nove persone. Il pm Fabio Picuti aveva chiesto l'assoluzione per i cinque imputati per omicidio colposo, disastro colposo e lesioni gravi. La possibilità di appello è legata solo a un'eventuale richiesta del pm.

Redazione L'Aquila

sabato 13 dicembre 2014, 10:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
laquila
cronaca
crolli
assolti
imputati
processi
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!