L'Aquila, al via il sequestro dei balconi

Il provvedimento verrà eseguito dal Corpo forestale dello Stato nella giornata odierna, a partire dalle ore 9.30, iniziando dal progetto Case di Cese di Preturo

L'Aquila, al via il sequestro dei balconi

VIA AL SEQUESTRO DEI BALCONI. Verra' eseguito dal Corpo forestale dello Stato nella giornata odierna, a partire dalle ore 9.30, il decreto di sequestro di 800 balconi emesso dal gip del Tribunale dell'Aquila Romano Gargarella. Si inizierà dai balconi del progetto Case di Cese di Preturo.

OBIETTIVO TUTELA INCOLUMITA'. Il provvedimento - spiega la forestale - non e' rivolto contro gli assegnatari degli appartamenti, ma con questo atto si vuole evitare che l'utilizzo dei balconi possa costituire pericolo per l'incolumita' degli inquilini e di quanti ne possano fruire. Il comandante provinciale della Forestale, Nevio Savini, confida nella collaborazione di tutti i soggetti interessati. Il sequestro dei balconi e' stato adottato, come si diceva, per tutelare l'incolumita' pubblica, ma anche per poter effettuare gli accertamenti tecnici sulle strutture oggetto del provvedimento. 

APERTO UN FASCICOLO. Al momento la Procura ha aperto un fascicolo contro ignoti per crollo colposo. Tra gli altri reati ipotizzati anche la frode in pubbliche forniture. Sempre a carico di ignoti viene ipotizzato anche il reato di omissione di lavori in edifici che minacciano la rovina.

Redazione L'Aquila

lunedì 06 ottobre 2014, 07:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cronaca
terremoto
sequestri
case
balconi
procura
Cerca nel sito