L'Aquila. Coppia spacciava dal balcone col trucco del cestino

L'uomo era già agli arresti domiciliari ma non aveva intenzione di smetterla con l'attività lucrosa dello spaccio

L'Aquila. Coppia spacciava dal balcone col trucco del cestino

Questa mattina gli agenti della Squadra Mobile di L'Aquila, al servizio del dott. Nicola Zupo, hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di un uomo e di una donna ritenuti responsabili, a  vario titolo, di cessione di sostanze stupefacenti.

Le indagini, avviate nell'agosto del 2013, hanno consentito di accertare che l'uomo e la sua convivente avevano messo su un ingegnoso sistema di cessione degli stupefacenti, che avveniva direttamente dall'abitazione, nella quale l'uomo era ristretto al regime degli arresti dmiciliari, sempre per fatti di droga.

Le intercettazioni ambientali e l'installazione di una telecamera davanti al palazzo dove abita la coppia hanno provato quanto già si sospettava.

Con un semplice cestino calavano dal balcone dell'abitazione lo stupefacente sempre, però, dopo avere ricevuto le banconote necessarie per l'acquisto della droga richiesta che avveniva nello stesso modo.

Sono stati registrati almeno 40 episodi. I dettagli verranno spiegati in conferenza stampa alle 11 in queestura a L'Aquila.

Reda Inde

venerdì 01 agosto 2014, 10:21

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
drroga
l\'aquila
coppia
arresti
spaccio
stupefacenti
zupo
Cerca nel sito