L'Abruzzo nelle mani di Lupi

Il Ministro dei Trasporti incontra Chiodi per le infrastrutture. Quali prospettive per Alta velocità, porti e aeroporto?

L'Abruzzo nelle mani di Lupi

INFRASTRUTTURE. IL FUTURO NELLE MANI DI LUPI. Il Ministro per le Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi, parteciperà domani, 6 giugno, alla riunione straordinaria della Consulta del Patto per lo sviluppo. Convocata dal presidente della Regione, Gianni Chiodi, la riunione del Patto si terrà alle ore 16:30 presso la sala "Corradino D'Ascanio" nella sede del Consiglio regionale in Piazza Unione a Pescara. I soggetti del Patto incontreranno il Ministro Lupi per affrontare il nodo della infrastrutture regionali nella prospettiva di sviluppo.

I PROBLEMI DEL TERRITORIO. Come è noto l'Abruzzo presenta enormi deficit dal punto di vista delle infrastrutture. Innanziutto servirebbe un porto efficace per consentire al territorio di diventare il punto di riferimento internazionale per il turismo balcanico (Croazia). In secondo luogo è necessario un collegamento veloce con la Capitale: è, infatti, inammissibile che per raggiungere Roma col treno ci vogliano 4 ore. Terzo punto fondamentale è la realizzazione di uno scalo aereo di prestigio ovvero potenziare, come si può, quello già esistente (Aeroporto d'Abruzzo). Infine, il tema dell'Alta Velocità poichè è inammissibile che la Linea Adriatica sia stata completamente dimenticata dai Governi nazionali.

Redazione Independent

mercoledì 05 giugno 2013, 11:59

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lupi
ministro
pescara
chiodi
notizie
trasporti
porto
aeroporto
collegamento
roma
Cerca nel sito