Istat, dilaga la povertà in Italia. Oltre 5 milioni di cittadini in povertà assoluta

È il valore più alto registrato dall'Istituto nazionale di statistica (Istat) dall'inizio delle serie storiche, nel 2005. Serve una misura urgentissima come il reddito di cittadinanza

Istat, dilaga la povertà in Italia. Oltre 5 milioni di cittadini in povertà assoluta

ISTAT: DILAGA LA POVERTA' ASSOLUTA IN ITALIA. Il dato arriva dall'Istituto nazionale di statistica (Istat) che ha pubblicato il report "La povertà in Italia" relativo al 2017. Se il numero di famiglie in povertà assoluta torna ai livelli del 2013 (quando erano 1 milione 615mila), il numero degli individui registra invece il valore più alto dal 2005: ciò è avvenuto - spiega l'Istituto di statistica - perché la povertà assoluta si è ampliata tra le famiglie con 4 componenti e oltre e tra quelle con almeno un minore. Le famiglie in povertà assoluta sono stimate in 1,778 milioni e vi vivono 5.058 milioni di individui. L'incidenza della povertà assoluta è del 6,9% per le famiglie (era 6,3% nel 2016) e dell'8,4% per gli individui (da 7,9%). Entrambi i valori sono i più alti della serie storica. 

Che fare dinanzi a questi numeri implacabili?

Serve un reddito di cittadinanza o un'altra misura per strappare alla condizione di povertà assoluta milioni di esseri umani. E' un dovere della nostra politica, è un obbligo sancito dalla nostra Costituzione.

Ecompito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico esociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese (Art.3).

Redazione Independent 

mercoledì 27 giugno 2018, 11:41

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
istat
poverta
reddito di cittadinanza
ultime notizie
italiani
Cerca nel sito