Isola pedonale o strada sbarrata?

Polemica a Lanciano sulla viabilità. Confesercenti: «La situazione attuale non aiuta il commercio»

Isola pedonale o strada sbarrata?

LANCIANO. ISOLA PEDONALE, CONFESERCENTI: «SI ALLE ISOLE, MA A LANCIANO C’E’ SOLO UNA STRADA SBARRATA». «La Confesercenti è storicamente a favore delle isole pedonali, perché solo città vivibili e facilmente raggiungibili possono aiutare il commercio ad uscire dallo stato di crisi profonda nel quale è finito. Ma a Lanciano non si può parlare di isola pedonale: quella attuale è solo una strada sbarrata che non aiuta assolutamente il commercio». Lo afferma Claudio Ucci, presidente della Confesercenti di Lanciano. «Possiamo parlare di isola – sostiene Ucci – solo se si precisano gli investimenti nell’arredo urbano, nei servizi, nelle attività di animazione. Raggiungere il centro della città deve essere agevole e soprattutto la permanenza deve diventare un piacere: è per quella ragione che nascono le isole pedonali. Abbiamo già consegnato formalmente le nostre proposte il 19 febbraio di quest’anno, indicando nel miglioramento qualitativo dell’arredo urbano e nel salto di qualità dell’illuminazione pubblica le vere priorità per iniziare a discutere di rilancio del centro cittadino. Le risorse per gli eventi – prosegue Ucci – vanno individuate altrove. Certo è che se nulla di tutto ciò viene messo in cantiere, in un momento così drammatico per la sopravvivenza delle attività economiche della città, non è da escludere alcuna ipotesi, neppure quella della riapertura».

Redazione Independent

mercoledì 17 aprile 2013, 16:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
isola
pedonale
lanciano
notizie
ucci
Cerca nel sito