Internet e sicurezza: un binomio al quale prestare maggiore attenzione

La rete è un luogo pericoloso dove operano spesso dei professionisti della truffa. I risultati di una ricerca Kaspersky Lab rivelano dati inquietanti

Internet e sicurezza: un binomio al quale prestare maggiore attenzione

INTERNET ESICUREZZA: UN BINOMIO AL QUALE PRESTARE MAGGIORE ATTENZIONE. Lasciate ogni speranza o voi che entrate”; questo il messaggio che Dante e Virgilio, nel loro celebre peregrinare divino, trovano scritto davanti alla porta dell’Inferno.

Ecco: servirebbe un messaggio simile anche per gli internauti, da leggere ad ogni ingresso in rete.

Perché, se è vero che il web ha sensibilmente migliorato e - soprattutto - facilitato le nostre vite, è pure vero che questo è anche, spesso e volentieri, un covo di indisturbati, pericolosi, piccoli e grandi truffatori e/o di persone poco raccomandabili.

Ma quanto ne sappiamo di sicurezza sul web?

Poco, a quanto emerge dalle statistiche.

Pare, infatti, secondo una ricerca effettuata da Kaspersky Lab, che la maggior parte degli internauti intervistati (il 93%) condivida le proprie informazioni personali online, e che di questi circa il 70% condivida foto e video della propria prole.

Una persona su cinque riferisce di condividere i propri dati sensibili con persone che conosce poco o per niente.

Il 63% degli intervistati dice di essere stato vittima di almeno uno dei maggiori rischi online, in particolare di contatti indesiderati (45%) e di fake news, truffe e frodi (28%). Dai pericoli online a quelli offline il passo è breve: il 40% degli intervistati ha incontrato di persona il “malintenzionato” virtuale.

E ancora, il 53% dei partecipanti alla ricerca ha riportato di aver subito molestie (laddove per “molestie” si intende: contatti indesiderati, sexting indesiderato, molestie online, cyberbullismo e misoginia).

Un altro tipo di “imbroglio” è quello dell’adware: un software che dirotta la propria navigazione su siti web di terze parti, raccogliendo informazioni dell’utente relative alle sue abitudini di acquisto online, al fine di proporgli periodicamente messaggi pubblicitari invadenti e non richiesti.

Bisogna, pertanto, oltre che alle persone, fare molta attenzione anche ai malware, abbreviazione di malicious software (letteralmente: software malintenzionato); proprio come facciamo attenzione ai malintenzionati reali.

Diffusissima anche la “truffa” delle fake news: le notizie false che la vorace corsa alla condivisione, troppo spesso, fa passare in secondo piano l’importanza di verificare; quante volte, su Facebook, ci è capitato di leggere notizie fasulle? Tante. Talmente tante che su queste pessime abitudini (di scriverle e di condividerle) il sito Lercio.it ci ha addirittura creato un sito satirico. E quanti artisti muoiono cinque o sei volte l’anno e passano buona parte della loro viva a smentire tali annunci?

Un altro tipo di sicurezza che dovremmo ricercare quando siamo connessi al web è quella delle nostre tasche. Dalla clonazione delle carte di credito ai siti, anche in questo caso, fake: di modi per restare “fregati” c’è l’imbarazzo della scelta.

Ne è un esempio un celebre sito, fatto chiudere da poco, che vendeva gioielli “Pandora” a cifre ridicole, poiché su di esso ogni giorno della settimana era “Cyber Monday” (il lunedì degli sconti in rete). Ma c’è anche da dire che spesso e volentieri basta poco (nel caso del finto sito “Pandora” bastava che fosse un mercoledì, o un venerdì) perché l’utente accenda i suoi personalissimi radar anti-fregatura e smascheri facilmente la maggior parte delle fraudolenze.

Anche nel mondo del gioco online, uno dei settori sempre più amati della rete, bisogna fare molta attenzione. Dal momento che lì di soldi ne girano parecchi, i truffatori sono sempre dietro l’angolo. Bisogna pertanto scegliere sempre e solo casino online sicuri: in questo caso, oltre ad accendere i nostri personalissimi radar, è utilissimo affidarsi a delle guide online che possono consigliarti le sale da gioco AAMS legalizzate, sicure e affidabili. Qui si possono trovare vere e proprie classifiche dei siti migliori sui quali poter investire il nostro denaro.

E divertirci in totale serenità, senza pensare alle brutture del web; che ne abbiamo già abbastanza nella vita reale.

 

Redazione Independent 

venerdì 20 luglio 2018, 11:54

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
internet
sicurezza
gioco
casino
online
rete
Cerca nel sito