Insomma, il "solito" Pescara

A Cagliari la squadra di Bergodi non mostra progressi: finisce 4 a 2. Domenica scontro salvezza con Genoa

Insomma, il "solito" Pescara

COPPA ITALIA: CAGLIARI 4  PESCARA 2. All'Isarenas il Cagliari ha travolto il Pescara, targato Bergodi, con il punteggio di 4 a 2. Grazie ad una tripletta di Thiago Ribeiro ed al sigillo nel finale del ritrovato Pinilla i sardi passano il turno di Coppa Italia. Per i biancazzurri, invece, le reti portano la firma dei soliti nomi: Cascione (rigore) e dello slovacco Vladimir Weiss che,a 10 minuti dalla fine, infila Avramov. Ma al di là dell'importanza della gara - la testa dei biancazzurri era allo scontro "salvezza" di domenica contro il Genoa - non si è visto quello che si sperava: cioè il nerbo, la grinta e quella voglia di cambiare il proprio "destino". Anche l'allenatore, che insiste col 3-5-1-1, non sembra poi essersi distaccato troppo da quello che faceva Stroppa. La realtà è che il Pescara non ha un centravanti come Thiago Ribeiro o Pinillia, per esempio. Provare un 3-4-3, con Weiss, Vukusic e Caprari insieme dall'inizio, forse non servirebbe a cambiare questo "destino" ma almeno avremo in campo gli uomini di maggiore qualità, con Quintero pronto ad entrare a gara in corso. Domenica il Pescara del presidente Sebastiani si gioca tutto (o quasi): in caso di ennesima sconfitta si rivelerebbe anche, forse, inutile il mercato di riparazione di gennaio. Prima del girone di ritorno servono almeno 6 punti. Ma il guaio è che dobbiamo affrontare il Milan a San Siro, il Catania in casa e poi la Fiorentina a Firenze. Dopo c'è di nuovo l'Inter (a Milano): insomma, è davvero dura.

TABELLINO

Cagliari (4-3-3): Avramov, Perico, Rossettini (81′ Camilleri), Del Fabro, Murru, Dessena, Ekdal (65′ Piredda), Eriksson, Ceppelini, Thiago Ribeiro (70′ Pinilla), Ibarbo. A disposizione: Agazzi, Russu, Conti, Chelo.

Pescara (3-5-2): Pelizzoli, Crescenzi (60′ Zanon), Capuano, Cosic (46′ Weiss), Bocchetti, Balzano, Cascione (75′ Bjarnason), Brugman, Nielsen, Caprari, Jonathas

A disposizione: Perin, Soddimo, Berardocco, Vukusic, Romagnoli, Berardocco.

RETI: 6′ e 20′ Thiago Ribeiro, 32′ Cascione su rigore, 61′ Thiago Ribeiro, 77′ Pinilla. 78′ Weiss.

AMMONITI: 23′ Brugman 32′ Avramov, 59′, 67′ Caprari, 91′ Piredda

Redazione Independent

giovedì 06 dicembre 2012, 09:32

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
caglari
genoa
retrocessione
bergodi
notizie
serie b
milan
catania
fiorentina
inter
Cerca nel sito