Innamorato geloso nei guai

Chiama il 112 simulando il rapimento della ex ragazza. Era solo un trucco per vendicarsi: denunciato un 20enne

Innamorato geloso nei guai

MONTESILVANO. FIDANZATO GELOSO NEI GUAI. Un romeno di 20 anni chiama i carabinieri sostenendo di avere ricevuto una chiamata dalla sua ex fidanzata la quale gli avrebbe comunicato di essere trattenuta contro la sua volontà dentro un appartamento a Montesilvano. Allora scattano le indagini ed i militari del 112 riescono ad individuare la casa dove la ragazza era "prigioniera". una volta dentro si scopre l'arcano: era uno stratagemma per mettere nei casini l'ex fidanzata coetanea che ai carabinieri ha ribadito di essere volontariamente a casa di amici. La sera prima l'avevano passata in discoteca. Inevitabile la denuncia per il giovane innamorato geloso che è accusato di procurato allarme e interruzione di un servizio di pubblica necessità.


Redazione Independent

lunedì 04 marzo 2013, 19:08

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
montesilvano
notizie
fidanzato
geloso
denunciato
romeno
discoteca
procurato allarme
Cerca nel sito