Inchiesta servizi lavanderia Asl, domani interrogatorio di garanzia per Colasante

L'imprenditore frentano è accusato di riciclaggio della liquidazione ottenuta. Stamani la dirigente Spadaccini ha respinto tutte le accuse

Inchiesta servizi lavanderia Asl, domani interrogatorio di garanzia per Colasante

DOMANI INTERROGATORIO DI GARANZIA PER L'IMPRENDITORE COLASANTE. Domani mattina si svolgerà l'interrogatorio di garanzia per l'imprenditore Antonio Colasante, titolare della Publiclean, accusato dalla Procura della Repubblica di Lanciano di riciclaggio della liquidazione ottenuta, finita sul suo conto, attraverso passaggi di bonifici transitati in pochi giorni in altre quattro societa' della Holding Colasante e utilizzati per l'acquisto di una villa a Porto Cervo, posta sotto sequestro preventivo. Nell'inchiesta sono indagate altre sette persone, tra cui il manager Asl Pasquale Flacco che ha firmato alcune delibere relative al servizio.

LA DIRIGENTE ASL RESPINGE LE ACCUSE. Questa mattina, invece, Tiziana Spadaccini, di Vasto, arrestata lunedi' scorso, e posta ai domiciliari, nell'ambito della stessa inchiesta per la maxi liquidazione la Asl di Lanciano-Vasto-Chieti alla societa' Publiclean che svolge il servizio di lavanderia, ha risposto a tutte le domande ed ha respinto tutte le accuse.  "Spadaccini - dice il legale difensore Alessandro Orlando - ha spiegato al gip le ragioni della transazione, che e' stata molto complessa, e del ricalcolo delle fatture". 

 

Redazione Independent

giovedì 09 marzo 2017, 18:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
appalto lavanderia
asl lanciano chieti vasto
interrogatorio colasante
ultime notizie
pm rosaria vecchi
Cerca nel sito

Identity

Persone

di Francesco Mimola

Auguri Papali

Satira

di Ettore Ferrini

Il Referendum del Ferrini

Società

di Francesco Mimola

Into The Trump