Inchiesta posti in Comune

Nel 2007 dopo il "Ciclone" i concorsi sospetti a Montesilvano. Il 12 inizia il processo a Sospiri e Cordoma

Inchiesta posti in Comune

CONCORSI SOSPETTI A MONTESILVANO. IL 12 INIZIA IL PROCESSO. «Il prossimo 12 marzo finalmente, dopo sei anni di lunga attesa, con i miei legali avrò la possibilità di spiegare dinanzi al giudice la vicenda inerente il ‘caso’ dei concorsi al Comune di Montesilvano, un’inchiesta nata, guarda caso, dagli esposti di soggetti che avevano perso le elezioni comunali, e dalle parole di chi è stato bocciato nel corso di quelle procedure concorsuali. Ringrazio il pubblico Ministero Di Florio per il garbo e la riservatezza con i quali ha condotto le indagini, ma finalmente la prossima settimana potrò replicare punto per punto alle obiezioni sollevate e per le quali oggi c’è stata la richiesta di rinvio a giudizio». Lo ha detto il consigliere comunale Pdl Lorenzo Sospiri in merito alla richiesta di rinvio a giudizio nei suoi confronti pervenuta quest’oggi e su cui il giudice dovrà pronunciarsi il prossimo 12 marzo. Oltre a Sospiri è indagato anche l'ex sindaco di Montesilvano Pasquale Cordoma, insieme con altre 12 persone compresi i vincitori del concorso.

LA VICENDA DEL 2007. Dopo gli arresti del Ciclone la nuova giunta del sindaco eletto a furor di popolo Lillo Cordoma pubblicò un avviso pubblico per incarichi a tempo determinato al Comune di Montesilvano: 2 istruttori amministrativi, 8 istruttori tecnici, 3 istruttori direttivi amministrativi, 3 istruttori direttivi tecnici.

Redazione Independent

 

martedì 05 marzo 2013, 20:44

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
concorso
comune
montesilvano
sospetti
2007
cordoma
sospiri
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!