Incendiano auto sbagliata, quattro pescaresi nei guai

Sambuceto. I responsabili hanno un'età compresa tra i 17 ed i 41 anni: sono facce note alle forze dell'ordine

Incendiano auto sbagliata, quattro pescaresi nei guai

INCENDIANO AUTO SBAGLIATA. QUATTRO PESCARESI NEI GUAI. Notte di paura quella appena trascorsa a Sambuceto. Un gruppo di pregiudicati pescaresi aveva deciso di vendicare un presunto torto subito dando fuoco al portone dell'abitazione di un 53enne col quale avevano avuto un'accesa discussione. Non riuscendovi si sono decisi a procurare danni all'auto che era ritenuta di proprietà dell'uomo, una Fiat 500, questa volta centrando il bersaglio. In realtà, però, il mezzo dato alle fiamme era soltanto parcheggiato nella via dove vive la vittima e non di sua proprietà. I vicini che si sono accorti del fumo hanno chiamato subito i vigili del fuoco i quali sono arrivati immediatamente per spegnere le fiamme ma l'utilitaria era però ormai distrutta.

INCASTRATI PRIMA DELLA FUGA. Immediatamente la natura dolosa dell'episodio ha attivato anche le indagini dei carabinieri di Sambuceto e Chieti che, poco dopo, sono riusciti ad individuare i responsabili del gesto. Quattro pescaresi di età compresa tra i 17 ed i 41 anni, facce note alle forze dell’ordine, sono stati denunciati in stato di libertà con l’accusa di danneggiamento seguito da incendio. Durante l'identificazione è risultato che uno dei protagonisti doveva essere ai domiciliari per un precedente fatto di giustizia, così il giudice del Tribunale di Chieti ne ha disposto l'arresto in carcere

 Redazione Independent

mercoledì 10 luglio 2013, 13:47

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
auto
incendio
sambuceto
notizie
denuncia
chieti
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!