In lista Acerbo e Costantini

Abruzzo. Accordi romani "blindano" i capolista di Senato e Camera per "Rivoluzione Civile" del magistrato Ingroia

In lista Acerbo e Costantini

ABRUZZO. RUMORS DALLA "RIVOLUZIONE CIVILE". Domenica il leader dell'Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, in conferenza stampa dal Plaza ha annunciato di aver inserito nel listino bloccato di Camera dei Deputati e Senato della Repubblica Carlo Costantini ed Alfonso Mascitelli. Il "fedelissimo" legale pescarese, addirittura, è presente, per volere del "dominus" dell'Idv, anche nella circoscrizione blindata del Molise allo scopo di garantirgli uno scranno in Parlamento. Ma c'è chi ha storto il naso. Entro 24 ore si conoscerà la decisione di Camillo Sulpizio, consigliere regionale dell'Idv, che sarebbe in procinto di abbandonare il partito perchè non si riconoscerebbe nel progetto Ingroia. Luigi Milani, invece, avrebbe già sposato il movimento di Massimo Donati, altro ex fedelissimo di Di Pietro 

ACERBO CAPOLISTA AL SENATO. Rumors romani dicono, poi, che il "sempre giovane" Maurizio Acerbo, consigliere regionale di Rifondazione Comunista, è il capolista al Senato per la lista "Rivoluzione Civile", guidata dal candidato premier Antonio Ingroia. Sempre da Roma, via Pescara, si è saputo di un possibile "patto di ferro", post- risultato elettorale, tra il magistrato siciliani ed il candidato premier Bersani al Senato della Repubblica, dove il rischio di non avere la maggioranza è sempre più probabile.

twitter@subdirettore

 

martedì 08 gennaio 2013, 17:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
nomine
di pietro
abruzzo
costantini
mascitelli
acerbo
senato
camera
Cerca nel sito