In corsa per nuocere

Quelli che non hanno rispetto per la salute altrui e sfoggiano fieramente in strada la loro stupidita' sono un pericolo piu' temibile di ogni virus

In corsa per nuocere

IN CORSA PER NUOCERE. Sono favorevole alla delazione di chi non rispetta le regole. A me, come a buona parte degli italiani piacerebbe uscire quanto prima da questa imbarazzante situazione di cattività. Non solo tu hai amici depressi, un buco nelle scarpe che ti obbliga ad andare in tal luogo e poi tal altro per reperire un altro paio di calzature. Tu che vai a donare il sangue durante l'emergenza, perché sei altruista; non ti si può certo negare di andare a passeggio, ammirare il panorama, apprezzare qualche intrepido raggio di sole, per lamentarti perché non ci sono bar aperti. Sommo pirla privo di senso civico e di pudore, non solo tu hai problemi affettivi, una famiglia, hobby, voglia di svago, di praticare sport o un amplesso. Per me potresti anche anche fare running sulle ortiche a piedi nudi, scaccolarti il naso e depositarne il ricavato sul sofà di tua nonna (purché poi tua nonna poi non esca). Puoi anche fare autoerotismo con un guanto di crine. Puoi decidere di fare salto a ostacoli coi caimani. Puoi anche farti la manicure con la sciabola, possibilmente bendato. Quello che non posso permetterti è di allungare questo periodo di lockdown perché sei un incommensurabile coglione. Ti senti figo, magari pure furbo nel farti beffa delle misure atte a tutelare anche la tua inutile salute. A te la salute puzza proprio, ma non solo la tua, pure quella altrui! Tu puoi anche aver voglia di goderti l'ombra dei cipressi, ma io no. Non occorre affatto che tu dimostri la tua 'non indispensabilità' al mondo, è già consolidata. Eppure indossi quella miserabile spocchia da mediocre della classe che si ostina a disturbare, te ne fai pure vanto, facendo poi ricadere la conseguenze sull'intera classe. Più di ogni altro indiciduo sei meritevole del biasimo collettivo, chi rispetta le regole non è affatto meno intelligente o furbo di te; rispetta le regole affinché queste cessino di essere necessarie, per non correre inutili rischi dei quali tu non ti curi affatto. Credevo, ingenuamente, che i miei conoscenti avessero un QI intellettivo tale da comprendere la situazione; che grossolano errore! Voglio comunque trarre vantaggio da tale errore di valutazione, ora so chi eviterò nelle future fasi dell'emergenza nonché della mia vita; perché quelli che non hanno rispetto per la salute altrui e sfoggiano fieramente in strada la loro stupidità sono un pericolo più temibile di ogni virus, perché purtroppo persistete e ottusamente lo diffondete.

Nomino Orientale

lunedì 06 aprile 2020, 18:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
corsa
corsia
donazione
stupidita
pericolo
strada
virus
running
Cerca nel sito