Impallinato Prodi, e adesso?

Nemmeno il quarto scrutinio è bastato: Prodi 395, Rodotà 213, Cancellieri 78 e una marea di schede bianche

Impallinato Prodi, e adesso?

FRANCHI TIRATORI IMPALLINANO PURE PRODI. E, ADESSO? Sembrava fatta e invece ... no! Il professore bolognese Romano Prodi, in volo dal Mali, doveva salire al Quirinale già questo pomeriggio ma i 'franchi tiratori' del Partito Democratico - se ne conterebbero almeno 41 - si sono rivoltati per la seconda volta consecutiva contro il board Bersani/D'Alema. Alle 19, quando il presidente della camera Laura Boldrini, ha letto i risultati del quarto scrutinio si è levato uno scoraggiante applauso: Prodi si è fermato a 395 preferenze, Rodotà a 213, Cancellieri 78 oltre ad una marea di schede bianche. La seduta, poi, è stata sospesa erinviata a sabato 20 aprile ore 10. La domanda nasce spontanea: che cosa accadrà adresso? Il Pd riproporrà il professore oppure ci sarà un'ennesima virata come accaduto la notte scorsa dopo l'impallinamento di Franco Marini? Staremo a vedere. Quello che è certo è che ò'elezione del Presidente della Repubblica dovrebbe essere un evento luminoso, per non dire alla luce del sole. Purtroppo lo spettacolo a cui stanno assistendo gli italiani, inchiodati ai pc per seguire le ultime trovate inciciuose dei partiti, è quanto di peggio sia mai stato offerto: una sorta di "best of" dell'horror della Prima Repubblica. Eppure, a due passi - tanto per usare un eufemismo -, c'era la golosa offerta del MoVimento 5 Stelle. Perchè il Pd non ha accettato l'esito delle Quirinarie? E' vero che 50mila votanti non sono molti ma i nomi usciti dalla rete erano quanto di meglio si potesse trovare. Oggettivamente ...

Marco Beef

venerdì 19 aprile 2013, 19:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
prodi
rodot
voti
franchi tiratori
notizie
boldrini
Cerca nel sito