Il sinistro di Capitan Mammarella regala la vittoria alla Virtus

Dopo quattro pareggi consecutivi il Lanciano conquista i tre punti. Rossoneri al quota 28: quinto posto in classifica di Serie B

Il sinistro di Capitan Mammarella regala la vittoria alla Virtus

IL SINISTRO DI CAPITAN MAMARELLA ESPUGNA IL CAMPO DELLA TERNANA. Dopo quattro pareggi consecutivi la Virtus torna alla vittoria interrompendo la serie positiva della ternana che durava da sei gare di cui le ultime due vinte contro il Frosinone ed il Catania. Il Lanciano che ha disputato una gara accorta e senza tentennamenti in difesa, è stata particolarmente efficace sulle palle aree e sulle ripartenze. L'episodio che ha deciso la gara è avvenuto alla mezz'ora quando un sinistro velenoso di Capitan Mammarella si infila nella porta degli umbri beffando l'estremo difensore Brignoli. Anche se il campionato è ancora lungo, dopo la diciottesima giornata di campionato, i rossoneri possono essere soddisfatti dei risultati conseguiti sin'ora. La Virtus, dopo aver scavalcato Trapani e Avellino, ha raggiunto Il Bologna in classifica al quinto posto con 28 punti mentre si consolida la sua posizione nella zona promozione.

IL PRIMO TEMPO. Al 12° occasione per la Virtus con Amenta che intercetta un corner calciato da Mammarella, mail suo tiro finisce fuori di poco. Al 20° Brignoli blocca una buona azione di Monachello . Al 30° i rossoverdi hanno la palla buona per passare in vantaggio con Avenatti che, dopo essersi liberato di un avversario,si presenta solo davanti a Nicolas che con un grande intervento sventa il pericolo. Sugli sviluppi dell'azione la palla perviene a Crecco il cui tiro passa sopra la traversa. Al 36° di testa Avenatti manda fuori di poco. Al 45° Bjinov irrompe su un traversone di Crecco,mandando fuori la sfera.

IL SECONDO TEMPO. Al 2° Nicolas deve fare gli straordinari su una conclusione del solito Bjinov. Al 13° Nicols sventa in corner un calcio da fermo di Viola. Al 15° un'incornata di Thiam finisce sul fondo. Al 27° lo specialista dei calci piazzati dei frentani Capitan Mammarella, dai tre quarti porta in vantaggio la Virtus calciando con il suo magico sinistro che beffa Brignoli. Al 34° Nicolas manda in angolo una fucilata di Falletti. Subito dopo il calcio d'angolo la palla perviene a al mancino Popescu, ma il suo tiro viene parato dall'estremo difensore ospite. Su una ripartenza al 36° Gatto fa partire una sciabolata che Brignoli respinge. L'ultima occasione pericolosa è dei padroni di casa: al 41°Faletti calcia un velenoso pallone che viene respinto sulla linea di porta da un difensore frentano

TABELLINO E PAGELLE

Ternana (3-5-2): Brignoli 5,5, Meccariello 6, Bastrini 6, Popescu 6 (37st Dop sv) Janse 5,5, Gazazz 6i, Viola 6, Crecco 6 (29°st Falletti 6,5) , Vitale 5,5, Bojinov 6 (17°st Ceravolo 5,5), Avenatti 6. A disp: Sala, Boninsegni, Valjient, Eramo, Palumbo, Diop, Russini.
Allenatore: Tesser 6.
Lanciano (4-3-3): Nicolas 7, Aquilanti 6.5, Troest 6, Amenta 6, Mammarella 7,5, Vastola 6, Paghera 6 (13°st Bacinovic), Di Cecco 6, Piccolo 6 (39°st Grossi sv), Monachello 6 (26° Gatto 6), Thiam 6. A disp: Aridità, Conti, Nunzella, Agazzi, De Vita, Fioretti.
Allenatore: D'Aversa 7.
Arbitro:Pezzuto di Lecce.

Clemente Manzo

sabato 13 dicembre 2014, 17:56

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ternana
lanciano
virtus
classifica
serie b
mammarella
notizie
Cerca nel sito