Il sindaco di Teramo chiede sospensione campionato Serie B

Maurizio Brucchi non ha digerito la retrocessione in Lega Pro del club biancorosso. Intanto Campitelli annuncia colpi di mercato

Il sindaco di Teramo chiede sospensione campionato Serie B

TERAMO, IL SINDACO MAURIZIO BRUCCHI: "SOSPENDERE IL CAMPIONATO DI SERIE B". "Il campionato va sospeso. Se qualcuno ha provato a combinare la partita va punito e anche severamente. Ma l'eventuale presunto coinvolgimento di altri, senza prove, su indizi peraltro non concordanti, non può condannare una squadra, una città, un popolo". E' arrabiatissimo, oltre che molto deluso, il sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, che ha preso carta e penna ed ha scritto una lettera aperta agli organi calcistici nazionali, dopo la condanna da parte della Corte d'Appello Federale alla revoca del titolo di serie B per la presunta combine in Savona-Teramo.

CAMPITELLI:"RIFACCIO LA SQUADRA IN TRE GIORNI". Dopo gli addii di Donnarumma e Rigione, la società biancorossa ha ufficializzato la partenza del difensore Alan Empereur che ha risolto consensualmente il contratto che lo legava fino al 2018, mentre l'attaccante Stefano D'Agostino si è trasferito a titolo definitivo al Matera Calcio. Ha lasciato il club abruzzese anche il difensore Vasile Mogos ma il numero uno del club Luciano Campitelli sta cercando di allestire una nuova rosa. "Non mi fermo"- ha detto ieri dopo aver appreso dei danni al Teramo Point da parte di ignoti. "Allestirò una rosa in tre giorni in grado di riprovare a vincere il campionato di Lega Pro anche con 6 punti di penalizzazione".

Redazione Independent

mercoledì 02 settembre 2015, 18:20

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
teramo calcio
serie b
retrocessione
campitelli
acquisti
maurizio brucchi
mercato
lega pro
Cerca nel sito

Identity