Il sindaco di Chieti pronto a lasciare la 'fascia tricolore' in caso di mancato ristoro dei danni

Dieci milioni di euro per risanare in massima urgenza i danni gia' censiti riguardanti centinaia di frane e migliaia di km di strade comunali, provinciali e private

Il sindaco di Chieti pronto a lasciare la 'fascia tricolore' in caso di mancato ristoro dei danni

IL SINDACO DI CHIETI PRONTO A RASSEGNARE LE DIMISSIONI IN CASO DI MANCATO RISTORO DEI DANNI. Il sindaco di Chieti Umberto Di Primio è pronto a lasciare la 'fascia tricolore' in caso di mancato ristoro dei danni. Secondo una stima il conto ammonterebbe a circa dieci milioni di euro per risanare, in massima urgenza, centinaia di frane e migliaia di km di strade comunali, provinciali e private. 'Posso lasciare a giugno",  ha detto l'avvocato teatino facendo riferimento alle risorse del fondo della Protezione Civile necessarie per finanziare i comuni colpiti dall'emergenza maltempo e iscritti nell'apposita piattaforma. "Parlo di 10 milioni di euro - ha spiegato a margine dell'Unificata - ma nella mia citta' ne ho gia' spesi 4 per i primi lavori. E ricordo a chi di dovere che nella mia situazione si trovano una cinquantina di comuni, di cui alcuni anche di medie dimensioni". Che succederà?

Redazione Independent

venerdì 10 marzo 2017, 17:10

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
umberto di primio
dimissioni sindaco
danni maltempo
notizie chieti
ultime notizie chieti
Cerca nel sito

Identity

Persone

di Francesco Mimola

Auguri Papali

Satira

di Ettore Ferrini

Il Referendum del Ferrini

Società

di Francesco Mimola

Into The Trump