Il silenzio assordante del lettore

Esprimere una opinione (senza offendere nessuno) non solo aiuta il Paese ma serve a dimostrare che facciamo tutti parte della stessa nazione. Perchè allora c'è questo rumore che non fa rumore?

Il silenzio assordante del lettore

IL SILENZIO ASSORDANTE DEL LETTORE. Caro Direttore, in America le persone si fanno in quattro per far sentire i loro pareri, i loro commenti su un dato fatto, sia esso politico, sportivo o altro. I giornali offrono intere colonne a chi ha qualcosa da dire su un dato fatto, soprattutto se riguarda l'area dove la pubblicazione ha il maggior numero di lettori. Devo dire che in Italia la reazione dei lettori su un dato fatto e' minima, diciamo. Per il calcio, ho notato, c'e' sempre qualcuno pronto a far sentire la sua. Ma parliamo, ora, della nostra regione e del tuo giornale Abruzzoindependent.it. Il mutismo e'...assordante. Sembra esserci una gran paura tra i lettori di AI, esitanti a far sentire i loro pareri. Eppure, non e' che mancano gli argomenti. Qualcuno mi ha detto "hanno paura". E io mi chiedo, di cosa? Siamo o non siamo in una democrazia? Oppure e' soltanto una illusione. Esprimere una opinione (senza offendere nessuno) non solo aiuta il Paese ma serve a dimostrare che facciamo tutti parte della stessa nazione. Percio', Direttore, se non sei contrario ti prego di dare spazio ai tuoi lettori che hanno qjualcosa da dire.

Benny Manocchia

Nota di redazione

Pregiatissimo Benny M., i nostri spazi sono sempre a disposizione di chiunque voglia esprimere il proprio contributo con gli argomenti collegalti all'estetica giornalistica del nostro portale quotidiano. Ti ringraziamo per l'appello pubblico, che giriamo immediatamente ai nostri adorarissimi lettori.

venerdì 16 marzo 2018, 15:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
silenzio
lettore
opinione
giornali abruzzo independent
democrazia
benny manocchia
Cerca nel sito