"Il sentiero della libertà", diario di un viaggio sulla Linea Gustav

Domani all'Auditorium Cerulli La Compagnia della Memoria presenta uno spettacolo tratto da un racconto di Luca Pompei e con la partecipazione di Ciro Improta. La regia è di Milo Vallone

"Il sentiero della libertà", diario di un viaggio sulla Linea Gustav

Domani venerdì 24 Aprile, alle ore 21.00 presso l’Auditorium Cerulli, andrà in scena uno spettacolo di teatro di narrazione tratto da un racconto scritto da Luca Pompei, adattato e interpretato da Milo Vallone. Sul palco anche Ciro Improta mentre le musiche originali ed saranno eseguite dal vivo da Enrico Bottiglione.

A settant'anni dalla fine del II conflitto bellico “Il Sentiero della Libertà” ha a tema storie ambientate in quella linea difensiva tedesca che durante la seconda guerra mondiale ha letteralmente diviso l'Italia in due, da Cassino ad Ortona. La pièce è un progetto di teatro di narrazione attraverso il quale ci si propone di raccontare alcune delle realtà territoriali che erano coinvolte in quel limbo di terra denominato appunto “Linea Gustav”. Attraverso la voce e la suggestiva interpretazione di Milo Vallone, si racconterà la storia di quei giorni e di come, accanto alle vicende storiche, si muovevano anche storie di straordinaria umanità che hanno riguardato uomini e donne del territorio coinvolto. 

L’appuntamento è quindi per domani Venerdì 24 Aprile alle ore 21.00 presso l’Auditorium Cerulli (a Pescara in via Verrotti c/o scuola Ilaria Alpi). Ingresso: € 6,00.
Per informazioni: 085.45.49.2.49 – info@tamtamcom.com

Redazione Independent

giovedì 23 aprile 2015, 09:53

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
il sentiero della liberta
milo vallone
luca pompei
ciro improta
linea gustav
Cerca nel sito