Rimpianto di Chiodi sull'Ex Cofa: «L'avremmo venduto per 13 milioni»

L'ex govenatore voleva cedere l'area al Comune di Pescara. Adesso la demolizione invece costerà circa 830mila euro alla Regione Abruzzo

Rimpianto di Chiodi sull'Ex Cofa: «L'avremmo venduto per 13 milioni»

IL RIMPIANTO DI CHIODI SULL'EX COFA. L'ex governatore della Regione Abruzzo Gianni Chiodi ha ricordato che aveva trovato un accordo di programma tra il Comune di Pescara, allora guidato da Luigi Albore Mascia, la Provincia di Pescara (presidente Guerino Testa), la stessa Regione e la Camera di Commercio per la vendita del complesso a 13 milioni di euro. Un accordo che poi saltò a causa dell'ostruzionismo dell'opposizione al Comune di Pescara, oggi guidato dal sindaco Marco Alessandrini, che è riuscito a bloccare la ratifica del documento entro il termine di 30 giorni dalla firma di Regione, Provincia, Comune e Camera di commercio, così come stabilisce la legge.

"Oggi invece - ribadisce Chiodi - dovremo anche sostenere anche i costi della sua demolizione“.

La cifra che la Regione Abruzzo ha stanziato per la demolizione oscilla tra gli 830-850 mila euro. 

Redazione Independent

martedì 07 ottobre 2014, 14:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ex cofa
vendita
demolizione
d\'alfonso
costo
notizie
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano