Il mistero irrisolto di Roberto Straccia. A giorni la decisione del Gup

I familiari si oppongono alla terza richiesta di archiviazione per la morte del 24enne di Moresco (Fermo), studente dell'Università di Pescara, trovato cadavere sul litorale di bari il 7 gennaio 2012

Il mistero irrisolto di Roberto Straccia. A giorni la decisione del Gup

IL MISTERO IRRISOLTO DI ROBERTO STRACCIA: A GIORNI LA DECISIONE DEL GUP. Il mistero irrisolto di Roberto Straccia, il 24enne di Moresco (Fermo), studente all'università di Pescara, scomparso dal capoluogo adriatico il 14 dicembre del 2011 e trovato cadavere sul litorale di Bari il 7 gennaio 2012, rischia di rimanere tale per sempre. C'è attesa per i prossimi giorni la decisione del gup di Pescara Gianluca Sarandrea sulla terza richiesta di archiviazione dell'inchiesta per la sua morte. Oggi, il gup ha respinto l'eccezione di incompatibilità presentata dal legale della famiglia che si è opposta all'archiviazione. Che cosa sia accaduto quel giorno caldo di dicembre non è dato ancora di sapere. Ma c'è chi giura che non è stato un suicidio, e allora?

Redazione Independent

martedì 03 novembre 2015, 19:17

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
roberto straccia
scoparso
mistero
14 dicembre 2011
bari
7 gennaio 2012
omicidio
suicidio
Cerca nel sito