Il "mistero" di Eleonora Gizzi. L'amica: «Non è fuggita»

Ancora nessuna notizia della 34enne insegnante scomparsa da Vasto lo scorso 28 marzo. Che cosa le è capitato

Il "mistero" di Eleonora Gizzi. L'amica: «Non è fuggita»

ANCORA NESSUNA NOTIZIA DELL'INSEGNANTE SCOMPARSA DA VASTO. Sono trascorsi oltre 40 giorni ma di Eleonora Gizzi, la 34enne insegnante di scuola elementare, impegnata come volontaria nel mondo della disabilità, scomparsa da Vasto il 28 marzo scorso, non c'è alcuna notizia.

Solo qualche segnalazione, pervenuta anche alla trasmissione "Chi L'Ha Visto", che sta seguendo il caso, ma le piste, sia quella tedesca che quella pugliese, non hanno trovato conferma.

Secondo un'amica, intervistata dal programma di Federica Sciarelli, Eleonora non era il tipo da mollare tutto e non dare alcuna notizia di sè. La donna, residente a Bressanone, si è definita ‘migliore amica’ aggiungendo di averla conosciuta in Africa durante uno stage in Burkina Faso.

"Lei - ha detto alle telecamere di Rai 3 - non è certo un tipo che scappa, anche se tutti sembrano convinti che sia andata via per starsene da sola e ricominciare un’altra vita. L’ultima volta l’ho sentita qualche settimana prima della scomparsa, ed Eleonora mi ha detto che non stava bene. Poi non si è più fatta viva".

Gli inquirenti la stanno cercando ovunque. Eleonora è stata certamente vista, come confermato da un parente, l'ultima volta alla stazione di Vasto, poi il nulla. L'insegnante, che risiede a Pescara, è di statura media, capelli corti lisci, indossava un giubbotto e pantaloni neri e aveva una sciarpa verde come dimostra il fotogramma della videocamera di sorveglianza di una concessionaria d’auto in zona San Michele di Vasto, alle 11.30 di venerdi’ 28 marzo.

Redazione Independent

venerdì 09 maggio 2014, 16:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
eleonora gizzi
vasto
28 marzo
scomparsa
chi l'ha visto
insegnante
amica
Cerca nel sito