Il mistero delle fonti inquinate

A Campo di Bertona non si può bere l'acqua. Per l'Aca il serbatoio è inquinato ma ci sono problemi ad intervenire

Il mistero delle fonti inquinate

MONTEBELLO. UN MIGLIAIO SENZ'ACQUACampo di Bertona è una piccola frazione di un piccolo comune, Montebello di Bertona che conta 1.061 abitanti e che non può approvvigionarsi di acqua perchè inquinata. Eppure si tratterebbe di ripulire semplicemente due fonti, "Fonte della Breccia" e "Fonte Schiapponi" le cui acque confluiscono nel serbatoio "Mezzanotte". E' quanto l'ACA s.p.a., Azienda Comprensoriale Acquedottistica, porta a conoscenza con un comunicato stampa.

LA VICENDA. L'Aca, lo scorso 27 agosto, ha analizzato le acque provenienti dalle due fonti che convogliano nel serbatoio  "Mezzanotte" ed ha rilevato un inquinamento batteriologico elevato per cui ha dovuto disporre il divieto di utilizzo dell'acqua alle utenze di Campo Bertona, nell'attesa di poter intervenire per bonificare le sorgenti. Ma per poter intervenire ha bisogno del nulla osta  rilasciato dell'Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, nulla osta che a tutt'oggi, 13 settembre, ancora perviene all'Aca. Non è noto il motivo per cui ci sia questo rita rdo nella concessione dell'autorizzazione ad intervenire, per cui ogni ipotesi è possibile. Nel frattempo Campo di Bertona è senza acqua.

C.M.

venerdì 14 settembre 2012, 09:30

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
campo di bertona
acqua
inquinata
fonte della breccia
fonte schiapponi
serbatoio
aca
autorizzazione
notizie
Cerca nel sito