Il furto dell'acqua potabile.

Aquilano 47enne denunciato per allaccio abusivo con l'azienda "Gran Sasso"

Il furto dell'acqua potabile.

IL FURTO DELL'ACQUA POTABILE – I carabinieri della Compagnia di L’Aquila, hanno denunciato in stato di libertà un cittadino aquilano, per furto aggravato. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso dei servizi per il controllo del territorio tesi ad infrenare il fenomeno dei reati predatori, hanno deferito all'autorità giudiziaria un 47enne per furto di acqua potabile. Lo stesso, al quale nell’anno 2008 l’Azienda “Gran Sasso Acqua” aveva interrotto l’erogazione dell’acqua potabile per morosità, si era creato un allaccio abusivo collegato alla rete dell’acqua pubblica, fruendone illecitamente.

Reda Inde

 

mercoledì 11 luglio 2012, 12:29

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
acqua
potabile
furto
azienda
gran sasso
denunciato
47enne
ruba
allaccio abusivo
rete
morosit
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!