Il complice fugge: lui no!

Mosciano Sant’Angelo. Bloccati in casa durante il furto: arrestato un rom pregiudicato di Giulianova

Il complice fugge: lui no!

MOSCIANO S. ANGELO. ARRESTATO IN CASA. I Carabinieri della Stazione di Mosciano Sant’Angelo, agli ordini del Maresciallo Aiutante Paolo Gentile, hanno arrestato in flagranza di reato con l’accusa di tentato furto aggravato in abitazione Domenico Di Rocco, 43enne di Giulianova, di etnia rom, ben noto per fatti di giustizia, attualmente sottoposto alla Sorveglianza Speciale di P.S. con obbligo di soggiorno.

IL COMPLICE FUGGE, LUI NO Insieme ad un complice era entrato, spaccando una finestra, dentro una casa di Mosciano Sant'Angelo per rubare. Ma proprio da quelle parti c'era una pattuglia dei carabinieri in servizio di perlustrazione del territorio. I militari, infatti, si sono insospettiti e si sono avvicinati all'abitazione. Improvvisamente hanno notato due persone allantonarsi in tutta fretta, così è iniziato un breve inseguimento. Il Di Rocco è stato subito fermato mentre il complice è riuscito a far perdere le proprie tracce. Sono in corso indagini approfondite per verificare il coinvolgimento dell’arrestato in altri colpi compiuti con lo stesso modus operandi.

Reda Inde

domenica 23 settembre 2012, 19:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
domenico di rocco
giulianova
furto
casa
notizie
carabinieri
paolo gentile
Cerca nel sito