Il campione del mondo 2006 Simone Perrotta sarà venerdì a Pescara

L’ex calciatore della Roma, responsabile del dipartimento Junior dell’associazione calciatori, sarà ospite della Pro Calcio Italia di Villa Raspa di Spoltore

Il campione del mondo 2006 Simone Perrotta sarà venerdì a Pescara

IL CAMPIONE DEL MONDO SIMONE PERROTTA OSPITE DELLA PRO CALCIO ITALIA. Il campione del mondo 2006 Simone Perrotta sarà a Pescara venerdì 15 aprile. L’ex calciatore della Roma, responsabile del dipartimento Junior dell’associazione calciatori, sarà ospite della  Pro Calcio Italia di Villa Raspa di Spoltore. Alle 9.30 ci sarà l’incontro con gli alunni della scuola primaria Dante Alighieri  di via del Concilio. A seguire alla ore 12.00 conferenza stampa nella sala giunta del Comune di Pescara, con l’assessore allo sport Giuliano Diodati e Simone Berardi responsabile per l’Abruzzo del progetto, per presentare il camp dell’Associazione Italiana Calciatori che si terrà allo stadio “Giovanni Cornacchia” nel mese di luglio. Nel pomeriggio alle 15.30, presso il parco Don Alberto Mambella di Villa raspa di Spoltore lezioni con i giovani calciatori della Pro Calcio Italia e  a seguire alle 18.00 ci sarà un convegno sul modello formativo proposto, presso la sala consiliare del comune di Spoltore, alla presenza del Sindaco Luciano Di Lorito e dell’assessore allo sport Loris Masciovecchio. Saranno inoltre presenti il coordinatore tecnico AIC Stefano Ghisleni, il tecnico-formatore A.I.C Veronica Bruttie la psicopedagogista Barbara Piva. Troppo spesso il calcio e tutto ciò che ruota attorno ad esso è accusato di esasperare troppo i toni e di mancare troppo spesso di etica e di fair play. Questo progetto è finalizzato a cambiare il modo di fare e di intendere il calcio, riconducendolo sui veri valori dello sport. Il progetto di cui è responsabile Perrotta, voluto dal presiente A.I.C Damiano Tommasi, pur offrendo un elevatissimo standard d’insegnamento, non mira alla formazione di calciatori professionisti, ma ha come principale obiettivo la diffusione dei valori etici dello sport a cui è ispirata l’A.I.C., quali il fair play, la disciplina individuale e di squadra, il  rispetto delle regole e dell’avversario. Dal punto di vista sportivo l’obiettivo primario è di far divertire i partecipanti dando suggerimenti e tracce tecniche da poter poi sviluppare durante l’anno agonistico. In generale il fine ultimo   è quello di contribuire alla diffusione del fair play e dell’etica sportiva proponendo un percorso educativo tramite il calcio  rivolto ai giovani, cercando di far si che un domani possano essere uomini e calciatori migliori. 

Costantino S.

mercoledì 13 aprile 2016, 18:21

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
simone perrotta
pro calcio italia
simone berardi
alberto mambella
campione del mondo
calcio
abruzzo
villa raspa
spoltore
Cerca nel sito