Il Teramo umilia la Carrarese a domicilio 5 a 1: adesso è caccia all'Ascoli

Nel girone di andata la Carrarese aveva pareggiato in caso del Teramo ed ora, in quello di ritorno, i diavoli si sono vendicati con gli interessi

Il Teramo umilia la Carrarese a domicilio 5 a 1: adesso è caccia all'Ascoli

IL TERAMO UMILIA LA CARRARESE A DOMICILIO 5-1 E INSEGUE L'ASCOLI . Nel girone di andata la Carrarese aveva pareggiato in caso del Teramo ed ora, in quello di ritorno, i diavoli si sono vendicati con gli interessi dilagando sul campo dei Marmi rifilando una cinquina ai toscani. La primatista Ascoli, che giocherà domani contro la Lucchese, con una formazione rimaneggiata per le molte assenze già si sente il fiato addosso degli abruzzesi che inseguono con 52 punti. Con oggi i teramani tornano a vincere dopo aver pareggiato nelle due giornate precedenti contro la Spal e L'Aquila. Per la formazione guidata da  Vivarini questa di oggi non solo rappresenta il 18° risultato utile, ma anche La settima vittoria stagionale. E scusate se è poco.

Il primo tempo:
Al 28° la Carrarese segna il goal dell'1 a 0 e s'illude forse di fare un sol boccone dei teramani. Infatti 2 minuti dopo Tonti deve intervenire per salvare la propria porta da un'incursione di Merini. Ma già al 31° e poi al 35° Ladula fa drizzare i capelli ai padroni di casa con due azioni pericolosa. Al 41° il diavolo pareggia con Donnarumma che partendo dal filo del fuorigioco se ne va e infila Calderoni con un preciso diagonale. 
Il secondo tempo: 
Nemmeno il tempo del fischio d'inizio che gli abruzzesi vanno in goal con lo scatenato Lapa che, servito magistralmente da Cenciarelli, col sinistro segna la rete del vantaggio. Il diavolo non si accontenta del 2-1 e al 9° aumenta il bottino con Lapa che da calcio da ferma insacca nel sette. Al 28° è poker per gli abruzzesi: Di Paolantonio mette dentro intercettando un potente tiro di Donnarumma appena ribattuto da Calderoni. A due minuti dal termine Donnarumma fa tutto da solo e si presenta davanti all'estremo difensore della Carrarese e lo infilza per la quinta volta.
CARRARESE (4-3-1-2): Calderoni, Berra, Teso, Massoni, Lancini, Galli (31°st Brondi), Castagnetti, Gnahorè (10°st Di Nardo), Gherardi, Cellini, Merini. A disp: Zanotti, Battistini, Pedruzzi, Ambrosini, Beltrame.
Allenatore: Remondina.
TERAMO (5-3-2): Tonti, Scipioni, Caidi, Speranza, Perrotta, Masullo (31°st Diakitè), Cenciarelli, Amadio, Do Paolantonio, Lapadula, Annarumma. A disp: Cappa, Brugaletta, Di Matteo, Milcevic, Petrella, Bucchi.
Allenatore: Vivarini.
Arbitro: Lanza di Nichelino.
C.M

sabato 07 marzo 2015, 20:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
teramo
carrarese
ascoli
classifica
vivarini
calcio
Cerca nel sito