Il TAR boccia Marsilio: Abruzzo in zona rossa ancora per 24 ore

La nostra regione torna in zona gialla da domenica 13 dicembre. La rabbia dei negozianti: perdiamo un giorno di guadagni

Il TAR boccia Marsilio: Abruzzo in zona rossa ancora per 24 ore

ABRUZZO DI NUOVO IN ZONA ROSSA PER ALTRE 24 ORE. Ci sono degli sviluppi francamente incredibili nella vicenda dello 'scontro tra poteri' dello Stato. Il ricorso del Ministero della Salute ha prodotto l'annullamento immediato dell'ordinanza regionale firmata domenica scorsa dal Governatore Marsilio facendo tornare la nostra regione di nuovo in 'zona rossa', per altre 24 ore. "Pochi minuti dopo la pubblicazione della sentenza del Tar, ho ricevuto la telefonata del ministro Speranza che mi trasmette il testo dell’ordinanza, alla sua firma questa sera, che riconosce l’Abruzzo in zona arancione. A partire da domenica. Si consuma così uno di quei capolavori di burocrazia amministrativa che rende le istituzioni incomprensibili ai cittadini". Questo il commento di Marsilio sul suo profilo Facebook che però sta facendo arrabbiare molti commercianti costretti a tenere chiuse le attività per i limiti imposti dal DPCM e, dunque, a rinunciare ad un giorno di incassi.

Redazione Independent

venerdì 11 dicembre 2020, 22:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
tar abruzzo
ordinanza
marsilio
speranza
negozi chius
notizie
domenica 13
Cerca nel sito