Il "Sabato Nero" del Ghetto

Il 16 ottobre 1943 le SS "rastrellarono" 1024 ebrei per mandarli a morire ad Auschwitz. Tornarono a casa in 16

Il "Sabato Nero" del Ghetto

IL 'SABATO NERO' DEL GHETTO ROMANO. Il 16 ottobre del 1943, il famigerato "sabato nero" del ghetto di Roma, è una di quelle date che devono rimanere indelebili nella memoria dell'umanità. La follia di Adolf Hitler volle che, alle ore 5.15 del mattino, le SS (la terribile unità paramilitare del Partito Nazista) invase le strade del quartiere ebraico della Capitale per "rastrellare" via 1024 esseri umani. Tra questi c'erano anche 200 poveri innocenti bambini.

IL VIAGGIO PER AUSCHWITZ. Due giorni dopo, alle 14.05 del 18 ottobre 1943, quelle persone, colpevoli di nulla, vennero ammassate su diciotto vagoni merci con un biglietto senza ritorno. Il viaggio dalla stazione Tiburtina al campo di sterminio di Auschwitz, in Polonia, durò sei terribili giorni. Solo quindici uomini e una donna (Settimia Spizzichino) ritorneranno a casa da quell'inferno che è stato il regime nazifascista. Nessuno dei duecento bambini, purtroppo, ha mai fatto ritorno a casa.

UNA STORIA DA RACCONTARE. Andrea Vivanti, un mio grande amico, non ha mai potuto conscere il nonno, Leonoardo Sed, perchè prelevato e deportato quel maledetto giorno nel campo di sterminio. Anche la nonna era destinata a morire in un campo di sterminio, ma riuscì a scappare incinta di quasi nove mesi. Il 3 novembre 1943, 17 giorni dopo (per la cabala è un numero sacro) nacque proprio il papà di Andrea. Se non fosse stato per quel miracoloso stratagemma oggi non ci sarebbero altre vite ed un mio amico: il papà di Andrea, Andrea e, nemmeno, la sua piccola meraviglisa bambina, Noa, partorita di Janice. Io non voglio dimenticare quella che è stata la follia nazifascista. Spero che lo facciano tutti. Oggi, domani e per sempre!

Il (Sub)direttore


martedì 16 ottobre 2012, 17:21

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sabato nero
ghetto
roma
quartiere
ebraico
ss
rastrellare
persone
leonardo sed
16 ottobre 1943
auschwitz
campo concentramento
settimia spizzichino
bambini
1024 deportati
Cerca nel sito