Il Questore di Chieti firma il D.A.S.P.O. per due tifosi abruzzesi

Divieto di accesso per 4 anni alle manifestazioni sportive ad un ultrà della Virtus Lanciano ed un supporter della Vastese

Il Questore di Chieti firma il D.A.S.P.O. per due tifosi abruzzesi

Il questore di Chieti Filippo Barboso ha firmato il provvedimento di divieto di accesso per 4 anni ai luoghi dove si svolgono tutte la manifestazioni calcistiche, nonché a quelli interessati alla sosta, al transito ed al trasporto di coloro che partecipano o assistono alle stesse manifestazioni, nei confronti di A.D.V., ultrà della Virtus Lanciano, perchè nel corso del secondo tempo dell’incontro di calcio contro il Cesena ha acceso un fumogeno di colore rosso, gettandolo all’interno del campo di gioco.

L'altro Daspo, della durata di 5 anni, e’ stato adottato dal questore di Chieti nei confronti di G.B., tifoso vastese il quale, insieme ad altri supporter della squadra “Vastese 1902”, prima dell’incontro di calcio “Vastese 1902 –Avezzano” del camponato regionale di Eccellenza, presso lo stadio Aragona di Vasto, si è scagliato contro il pullman degli atleti della squadra avversaria con calci e pugni danneggiandolo ed impossessandosi di alcuni borsoni contenenti gli indumenti sportivi di vari calciatori.

Lo stesso è stato denunciato alla procura della repubblica di Vasto per concorso in furto aggravato.

Redazione Independent

venerdì 21 febbraio 2014, 18:37

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
daspo
vasto
tifosi
assalto
avezzano
pullman
aragona
stadio
virtus
lanciano
cesena
Cerca nel sito