Il Premio "Parco Majella"

Dal 13 al 15 luglio la quindicesima edizione del concorso nazionale di letteratura. Presiede l'attore Enzo De Caro

Il Premio "Parco Majella"

LETTERATURA TRA AVATEGIO E SANT'EUFEMIA - Anche quest'anno Abbateggio sarà teatro del premio nazionale di letteratura naturalistica Parco Majella, con tre giornate in programma dal 13 al 15 luglio. Quest'anno, poi, la manifestazione culturale interesserà anche altri punti dell'entroterra pescarese: venerdì 13 luglio, a Valle Giumentina, ci sarà una recitazione di brani tratti dalle opere vincitrici e finaliste a cura dell'attore Mario Massari, il giorno successivo si svolgerà la cerimonia di premiazione, e il 15 luglio è prevista una visita al borgo medievale di Roccacaramanico. Dettagli e programma di questa edizione sono stati illustrati oggi dal sindaco Abbateggio e presidente del Premio, Antonio Di Marco, alla presenza del presidente dell'associazione “Alle Falde della Majella”, Gabriele Di Pierdomenico, che promuove la manifestazione, e del presidente della Provincia di Pescara Guerino Testa.


PRESIEDE L'ATTORE ENZO DE CARO - Tra i nomi di spicco c'è quello del presidente della giuria, che è l'attore Enzo De Caro, “volto noto della tv  di attento alle tematiche ambientali, che resterà un paio di giorni sulla Majella anche per approfondire la conoscenza dei luoghi - ha detto Di Marco - e poi c'è anche Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd, che riceverà un premio speciale”. "Per tre giorni - ha commentato Testa - questa porzione suggestiva del nostro territorio sarà sotto i riflettori grazie al Premio, di rilevanza nazionale, a cui vanno ascritti due meriti. La manifestazione è legata all'ambiente, che è una delle carte più importanti che le amministrazioni pubbliche e anche i privati si devono giocare nel pescarese, vista la vocazione di questo territorio. E poi grazie ai grandi nomi che hanno partecipato all'appuntamento nelle passate edizioni, ad esempio i presidenti della giuria, il premio diventa uno strumento di promozione e marketing territoriale per far conoscere le bellezze della nostra provincia".

COMPONENTI DELLA GIURIA 2012 - Componenti della Giuria 2012: Giuliano Lalli già Prefetto di Pescara, Donatella D’Amico Preside Istituto Tecnico Statale “Aterno – Manthonè” di Pescara, Daniela Quieti poetessa, Gigliola Edmondo giornalista, Giovanni D’Alessandro scrittore, Paolo Mastri giornalista e scrittore, Sergio Baraldi giornalista e direttore del quotidiano “Il Centro".

VINCITORI - SEZ. A) NARRATIVA EDITA L’ULTIMO BRIGANTE, TRA VENTO RACCONTI E LEGGENDE DI ARTESIO DI LEGGE QUEL RAMO DI MANDORLO DI ERRICO CENTOFANTI CASA EDITRICE ONE GROUP S.R.L. L’AQUILA
UN ANGELO A META’ DI ROBERTO SARRA EDIZIONI TRACCE - PESCARA
SEZ. B) SAGGISTICA ABRUZZO PAESAGGI D’ACQUA DI EZIO BURRI CARSA S.R.L. PESCARA PREPARIAMOCI DI LUCAMERCALLI CHIARELETTERE MILANO
STORIA DELL’AMBIENTE NELL’APPENNINO CENTRALE DI AURELIO MANZI
CASA EDITRICE META EDIZIONI TREGLIO


Reda Inde

venerdì 06 luglio 2012, 11:02

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
premio
letteratura
parco majella
abateggio
sant'eufemia
ermete realacci
Cerca nel sito

Identity