Il Natale di Federico Rosati fra Dickens e Matteo Salvatore

L’attore e regista mette in scena uno spettacolo itinerante fra Caramanico, Collecorvino e Pescara Pescara

Il Natale di Federico Rosati fra Dickens e Matteo Salvatore

"IO CANTO IL NATALE" DI FEDERICO ROSATI IN SCENA FINO A LUNEDI'. E’ all’insegna del Natale che l’attore abruzzese Federico Rosati esordisce alla regia, portando in scena lo spettacolo teatrale “Io canto il Natale.. tra Charles Dickens e Matteo Salvatore”, da questa sera fino a lunedì 22 dicembre in tour in alcuni fra i luoghi più suggestivi d’Abruzzo. Di origini ortonesi, Rosati ne ha fatta di strada da quando nel 2002 fu interprete di “Paz”, il film dedicato alla figura di Andrea Pazienza per la regia di Renato De Maria; una strada puntellata dagli studi di doppiaggio e recitazione in giro per l’Italia, da esperienze attoriali nel cinema, ne citiamo alcune: lo SHOOTING SILVIO regia di B. Carboni nel 2007, i FIGLI DI MAAM regia di P. Consorti nel 2014 ed il IL SOLE DEI CATTIVI regia di P. Consorti nel 2013 , in televisione L’ONORE E IL RISPETTO regia di L. Parisi nel 2014, le TRE ROSE DI EVA regia di R. Mertes nel 2013, SQUADRA ANTIMAFIA 3 regia di B. Catena nel 2010, MEDICINA GENERALE regia di L. Ribuoli e F. Miccichè nel 2006, L’ISPETTORE COLIANDRO regia dei M. Bros, DISTRETTO DI POLIZIA 6 regia di A. Grimaldi, Ris 4 regia di P. Belloni nel 2006. Fino a oggi, tempo in cui l’attore raggiunge la maturità professionale per cimentarsi alla regia. “Io canto il Natale” sarà inscenato, stasera alle ore 20:30, a Caramanico Terme nel chiostro dell’ex convento delle Clarisse, a seguire domani 21 dicembre, sempre alle 20:30, a Collecorvino nella sala consiliare della chiesa di Sant’Andrea Apostolo; e infine lunedi 22 dicembre alle 21 a Pescara, nell’auditorium del Museo d’arte moderna Vittoria Colonna. Il Grande Evento alla Galleria d'Arte Moderna Vittoria Colonna a Pescara è reso possibile grazie al contributo dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara. << E’ uno spettacolo>>, racconta Rosati, << che unisce, in un connubio suggestivo, i vertici di lirica bellezza espressi da Charles Dickens e Matteo Salvatore>>. Dalla dolente umanità di Scrooge del “Canto di Natale” dickensiano, all’attualità delle canzoni del cantautore pugliese, quello di Rosati è un viaggio carico di suggestioni, colori e storie senza tempo, ma che vuole essere anche uno “studio” sulla miseria e sull’altezza dell’anima umana, nel momento dell’anno in cui è più intenso il bisogno di raccoglimento. <>, prosegue Rosati, << in grado di catturare la platea, di diffondere lunghe onde emotive all’interno di costruzioni sonore molteplici, che partono da antichi spartiti della tarantella garganica, per deformarli con ritmi contemporanei>>. L’interprete sarà affiancato dai musicisti Federico Ciancabilla, Javier Salnisky, Giuseppe Iubatti e Jorge Rho. L'ingresso ai tre spettacoli è una donazione libera a favore delle attività sportive e culturali di Asd Florida 3.0.

Redazione Independent

domenica 21 dicembre 2014, 15:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
federico rosati
natale
interprete
attore
pescara
Cerca nel sito

Identity