Il Governatore D'Alfonso chiede al Premier Gentiloni l'allargamento del cratere

L'evoluzione riguarderà l'alto Aterno, la montagna e la collina teramana e ciò che più è stato danneggiato della provincia di Pescara

Il Governatore D'Alfonso chiede al Premier Gentiloni l'allargamento del cratere

D'ALFONSO CHIEDE A GENTILONI DI ALLARGARE IL CRATERE SISMICO. Il governatore della Regione Luciano D'Alfonso ha chieso al Governo Italiano di fare qualcosa di più per l'Abruzzo martoriato dal maltempo. "Al presidente Gentiloni - ha detto D'Alfonso al ritorno da un incontro col Presidente del Consiglio dei Ministri - ho rappresentato con adeguatezza la necessità dell'evoluzione del cratere sismico. Io lo chiamo ingrandimento, per fare in modo che si ricomprendano anche i nuovi problemi intervenuti dopo il 18 gennaio, alla luce del decreto legge che già abbiamo vigente e del corso delle norme ulteriori che avremo. L'evoluzione riguarderà l'alto Aterno, la montagna e la collina teramana e ciò che più è stato danneggiato della provincia di Pescara. Con il capo della Protezione civile, Fabrizio Curcio, abbiamo definito - ha specificato il Presidente della Regione - la pubblicazione dell'ordinanza sul diritto dell'Abruzzo di quantificare tutti i danni causati dalla nevicata epocale del 18 gennaio. Sull'ordinanza ieri abbiamo trovato l'intesa e domani sarà pubblicata in Gazzetta ufficiale". D'Alfonso ha 90 giorni di tempo per la "quantificazione dei danni e anche per la loro qualificazione".

Redazione Independent

venerdì 24 febbraio 2017, 15:41

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cratere abruzzo
allargamento cratere
gazzetta ufficiale
provincia di pescara
notizie
luciano dalfonso
Cerca nel sito

Identity