Il Delfino torna a vincere a Como (0-2) grazie al "Mostro" Lapadula

Al Sinigaglia decide il bomber biancazzurro già 8 reti in campionato. Sabato arriva l'Avellino

Il Delfino torna a vincere a Como (0-2) grazie al "Mostro" Lapadula

IL DELFINO TORNA A VINCERE GRAZIE AL "MOSTRO" LAPADULA. Al "Sinigaglia" di Como il Delfino Pescara 1936 risorge dopo le due sconfitte consecutive e soprattutto ritrova il suo faro, l'uomo guida di questa squadra targata e firmata da mister Massimo Oddo, cioè quel "mostro" calcistico che è Gianluca Lapadula, oggi in versione mattador con una doppietta fenomenale (la prima con la maglia del Pescara). Adesso i biancazzurri salgono a quota 21 in classifica di Serie B e sabato prossimo c'è l'Avellino all'Adriatico, una sfida ampiamente alla nostra portata. Ancora tre punti e Daniele Sebastiani che già si sfrega le mani per il valore di mercato raggiunto dall'attaccante torinese, inseguito da molti club di Serie A, e che ieri ha dedicato le reti alle vittime degli attentati di Parigi. Non sarà ceduto a gennaio ma la tentazione è forte perchè Lapadula è di un'altra categoria. 

TABELLINO: COMO 0 PESCARA 2

Reti: 10' e 44' Lapadula

Como: Crispino, Bessa, Giosa, Casoli, Ganz, Garcia, Madonna, Ebagua, Benedicic, Borghese, Sbaffo. In panchina: Andrenacci, Ambrosini, Ntow, Minotti, Gerardi, Scapuzzi, Cassetti, Bentivegna, Jakimovski. All. Festa
Pescara: Fiorillo, Zampano, Campagnaro, Zuparic, Crescenzi, Selasi, Memushaj, Torreira, Benali, Caprari, Lapadula. In panchina: Aresti, Bruno, Sansovini, Cocco, Mignanelli, Valoti, Bulevardi, Mitrita, Fiamozzi. All. Oddo

Arbitro: Francesco Paolo Saia di Palermo. Assistenti: Giovanni Colella di Padova e Edoardo Raspolini di Livorno. IV Ufficiale: Giuseppe Zandonato di Vicenza.

Romanzo

domenica 15 novembre 2015, 17:04

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
gianluca lapadula
como pescara
lapadula
serie b
classifica
Cerca nel sito