Il Delfino risorge all'Adriatico con Melchiorri-Maniero-Pasquato

Frosinone battuto 3 a 0 grazie ad una prestazione magnifica nel secondo tempo. Adesso serve la terza vittoria consecutiva

Il Delfino risorge all'Adriatico con Melchiorri-Maniero-Pasquato

IL DELFINO RISOGE IN CASA: PESCARA 3 FROSINONE 0. Il Delfino è risorto? Certamente in casa dove non vinceva da un mese e mezzo (gara contro la Virtus Entella). Ma contro il Frosinone, seconda forza del campionato e complice un secondo tempo super, si è finalmente vista quella squadra che ad inizio stagione avrebbe dovuto spaccare il mondo. Magnifica la prestazione degli attaccanti, gli scatenatissimi Federico Melchiorri, Riccardo Maniero e Matteo Politano e che sono riusciti a centrare l'obiettivo: cioè mettere sempre sotto pressione l'avversario. Dicevamo di un primo tempo bruttino. C'è stato anche un momento nel quale il Pescara avrebbe rischiato di affondare per le imbroccate dei talentuosi laziali Gori e Paganini. Ma nel secondo tempo la musica è cambiata. Melchiorri subito in gol con un sinistro velenoso. Poi uno-due micidiale dei biancazzurri ma il merito è dell'arbitro che regala un rigore al Pescara per uno scontro in area tra capitan Maniero e l'ex Damiano Zanon. Ottavo centro stagionale per Super Pippo da Napoli. Nel finale c'è gloria anche Federico Pasquato che segna gol sempre bellissimi. Ma prima del tris c'erano state diverse occasioni per un Pescara scatenato al quale, sempre l'arbitro Maresca di Napoli, aveva annullato un eurogol sempre a Maniero. Insomma un Pescara dal cuore generoso - una parte dell'incasso sarà devoluto alla famiglia della piccola Iaia di Roccaraso e che sembra avere fatto pace con la tifoseria. Adesso serve la terza vittoria, subito a Modena.  

PESCARA: Aresti, Pucino, Pesoli, Salamon, Grillo, Politano (73' Sowe), Zuparic, Appelt Pires, Zampano, Maniero (74' Pasquato), Melchiorri (89' Pogba). In panchina: Aldegani, Sowe, Cosic, Bunoza, Selasi,  Da Silva,  Torreira. All. Baroni
FROSINONE: Pigliacelli, Zanon, Schiavi (55' Russo), Blanchard, M. Ciofani, Gessa (65' Carlini), Gori, Gucher (67' Musacci), Paganini, D. Ciofani, Curiale. In panchina: Zappino, Crivello, Frara, Dionisi, Bertoncini, Altobelli, . All. Stellone

Arbitro: Fabio Maresca di Napoli. Assistenti: Luca Segna di Schio e Lorenzo Gori di Arezzo. IV Ufficiale: Filippo Melchiori di Ferrara

Ammoniti: Maniero, Schiavi, Appelt Pires, Russo, Blanchard

Espulsi: Pesoli (espulso x doppia ammonizione)

Reti: 49' Melchiorri, 54' Maniero (r), Pasquato 90+3

Diretta Web

Secondo tempo

46' Iniziato il secondo tempo

48' Bellissima azione di Maniero che salta tre uomini. Calcio d'angolo.

48' Pesoli vicinissimo al gol. Pigliatelli ribatte d'istinto il colpo di testa del difensore biancazzurro

49' GOOL DI FEDERICO MELCHIORRI. Pescara 1 Frosinone 0

51' Conclusione sul fondo sempre di Paganini. Il Frosinone prova a reagire

55' Maniero col destro da fuori parato da Pignatelli. Pescara scatenato in questo secondo tempo

60' Occasionissima per il Pescara in contropede. Melchiorri fallisce l'ultimo passaggio per Maniero

63'. GOOL DEL PESCARA. Ancora lui,su rigore, super Pippo Maniero. Pescara 2 Frosinone 0

67' Pescara scatenato. Annullato eurogol a Maniero per fuorigioco anomalo di Grillo

70' Frosinone prova a recuperare una gara compromessa. Tiro da dimenticare di Musacci

74' Ottima chance per il Frosinone. Mirko Gori pennella per Daniel Ciofani che non inzucca bene

82' Calcio di punizione dal limite per il Frosinone. Sugli sviluppi la palla finisce in angolo

88' GOOOL. Cristian Pasquato porta a 3 le marcature per il Delfino

90+2 Espulso Pesoli per doppia ammonizione. Sulla punizione da ottima posizione la barriera respinge la bomba di Blanchard

90+3 Frosinone non molla nonostante i tre gol di passivo.

90+4 All'Adriatico vince il Pescara 3 a 0

Primo Tempo

1' Iniziata la gara all'Adriatico tra Pescara e Frosinone col minuto di raccogliemento per ricordare la scomparsa di Lorenzo Costantini

4' Occasionissima per il Frosinone. Il pallona atraversa pericolosamente l'area di Aresti senza che nessun laziale riesca ad intervenire.

17' Salamon scodella per Maniero che a tu per tu con Pigliacelli mette fuori con il destro

27' Ancora Paganini che s'inventa una rovesciata pazzesca e non trova la porta di Aresti

37' Traversa di Salamon su calcio d'angolo. Pescara vicino al gol

40' Il Frosinone riparte nella metà campo del Delfino mettendo in difficoltà la difesa biancazzurra

45+2 Finito il primo tempo 0 a 0 tra Pescara e Frosinone.

 

Romanzo

domenica 16 novembre 2014, 14:55

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
frosinone
formazioni ufficiali
notizie
serie b
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?