Il Delfino è di tutti. Stop!

Correte a comprare il biglietto contro l'Atalanta. E' tutto l'Abruzzo che vuole il Pescara in Serie A.

Il Delfino è di tutti. Stop!

NOI (TIFOSI) NON CI ARRENDIAMO! E' tutto vero. Il Pescara sta messo davvero male. Gioca male e non fa un tiro in porta. La società e Stroppa non ci stanno capendo nulla. La squadra è nel caos: i giovani (soprattutto stranieri) pensano solo a se stessi e non alla maglia, mentre gli "anziani" (Blasi e Terlizzi) sembrano essere venuti, qui nella terra d'Abruzzo, a svernare. Poi, quasi tutto il mondo del calcio ci dà praticamente per spacciati, retrocessi in Serie B. Ma il tifoso del Delfino, biancazzurro dentro e fuori, quello "vero" -  per intenderci quello che era a Cremona, a gennaio, quando facevamo la C sotto la gestione fallimentare di Soglia - non si arrende. Sarà ancora all'Adriatico per difendere i nostri colori ed onorare la nostra maglia. Siamo solo all'ottava giornata di campionato, cribbio!

PATRIMONIO DI TUTTI. La serie A è un patimonio di tutti, dell'Abruzzo intero, Chieti compresa, e non soltanto per i noi tifosi del Pescara. L'economia che ruota intorno al mondo funziona: la squadra è su tutti i giornali e web nazionali, quindi fa marketing turistico, è come un biglietto da visita perenne o una pubblicità istituzionale gratis. Tutto il flusso che si crea intorno alle partite casalinghe all'Adriatico, poi, riempie le tasche degli addetti ai lavori: alberghi, ristoranti, negozi, bar, bed and breakfast e bla bla bla. Dunque, il nostro appello è questo. Correte! Non abbattetevi. Andate a comprare il biglietto contro l'Atalanta. Fatelo! Sostenete i colori del Delfino perchè ne andrete fieri sempre e comunque.

Romanzo

martedì 23 ottobre 2012, 15:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
stadio
tifosi
stroppa
notizie
atalanta
turismo
calcio
marketing
biglietto da visita
abruzzo
Cerca nel sito

Identity