Il Crotone raggiunge la Virtus a cinque minuti dalla fine

Rossoneri sfortunati allo Scida dove la gara finisce 1 a 1. Sabato 25 aprile c'è il derby col Pescara

Il Crotone raggiunge la Virtus a cinque minuti dalla fine

IL CROTONE RAGGIUNGE LA VIRTUS A CINQUE MINUTI DALLA FINE.  Quando mancavano solo 5 minuti al fischio finale, il Lanciano, in vantaggio fino a quel momento per una rete a zero, si fa raggiungere dal Crotone con un calcio da fermo magistralmente battuto dal calabrese Ciano, l'alter ego in fatto di punizioni di Mammarella, dopo aver sprecato diverse ghiotte occasione per vincere questa gara -spareggio. Nello stadio Scida di Crotone, tra calabresi e abruzzesi dunque finisce 1-1 al termine di una gara combattutissima che fa salire a 18 su 36 partite giocate i pareggi conseguiti dal Lanciano (un vero record) e che comunque aggiunge un altro punticino in direzione della salvezza . Ora con 48 punti in classifica la salvezza,stimata a quota 50, si fa più vicina quando ormai manca una manciata di gare alla fine del torneo tra cui la prossima quando i frentani incontreranno nel derby abruzzese il temibile Pescara oggi vittorioso.

PRIMO TEMPO. Al 3° lo specialista Camillo Ciano da calcio da fermo impegna Nicolas. Al 10° Thiam irrompe in area e calcia a botta sicura, ma Cordaz riesce miracolosamente a mandare fuori. Al 15° brivido per i rossoneri per un gran tiro dalla distanza di Matutte che va fuori di poco. Al 25° Ciano usufruisce di un calcio di punizione che costringe l'estremo difensore abruzzese ad un intervento in due tempi. Al 42° Conti ha l'occasione di passare in vantaggio, ma il suo colpo di testa non centra il bersaglio. Si conclude il primo tempo a reti inviolate.

SECONDO TEMPO. Buona occasione per la Virtus all'8° quando Piccolo smista un pallone per Cerri che di sinistro manda sopra la traversa. Al 13° è ancora Piccolo ad ispirare l'azione dei rossoneri servendo Thiam che manda fuori incredibilmente da ottima posizione. Passa solo un minuto ed il senegalese Thiam, servito da Piccolo, rimedia all'errore precedente e porta in vantaggio i frentani Il Crotone, sotto di una rete, accentua l'aggressività e al 21° va vicino al goal con una rovesciata di Stojan. Al 24° è ancora Ciano con un suo calcio da fermo a costringere Nicolas a sventare la pericolosa minaccia. Il pareggio dei calabresi è nell'aria e al 40° Ciano batte magistralmente l'ennesimo calcio di punizione che s'infila all'incrocio dei pali. Il Crotone continua ad asserragliare la porta della Virtus e al 4° di recupero Torregrossa dalla distanza lascia partire un fendente che Niocolas manda in corner. Trascorre un altro minuto e l'arbitro mette fine alle ostilità.

TABELLINO: CROTONE 1 V.LANCIANO 1

CROTONE (4-3-3): Cordaz, Balasa, Claiton, Cremonesi, Martella (4°st Modesto), Dezi (10°st Galardo), Matute, Suciu, Ciano, Padovan, Stojan. A disp: Stojanovic, Gigli, Salzano, De Giorgio, Ricci, Rabusic, Torregrossa.Allenatore: Drago.
VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Nicolas, Conti, Aquilanti, Troest, Mammarella, Di Cecco, Bacinovic, Vastola (22°st Paghera), Picolo, Cerri (26°st Gatto), Thiam (30°st Monachello). A disp: Aridità, Amenta, Agazzi, Ferrario, Nunzella,Pinato. Allenatore: D'Aversa.
Arbitro: Manganiello di Pinerolo.

Clemente Manzo

sabato 18 aprile 2015, 18:29

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
crotone lanciano
tabellino
derby
pescara
25 aprile
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano