Il Crotone congela il Delfino. All'Adriatico finisce 2 a 2

Ci si aspettava qualcosa di più dai biancazzurri di Marino. Leggi il film della partita del nostro Fernando Errichi

Il Crotone congela il Delfino. All'Adriatico finisce 2 a 2

PESCARA 2

CROTONE 2

Reti: 30' rig. e 77' rig. Torromino, 43' Maniero, 58' Nielsen

Pescara: Pelizzoli, Balzano, Bocchetti, Capuano, Zauri, Nielsen, Brugman (84' Politano), Ragusa, Mascara (67' Rizzo), Cutolo, Maniero. In panchina: Belardi, Vukusic, Fornito, Padovan, Kabashi, Schiavi, Viviani. All. Marino

Crotone: Gomis, Del Prete, Cremonesi, Ligi, Mazzotta, Matute, Dezi, Galardo (65' Cataldi), Torromino (89' De Giorgio), Pettinari, Bidaoui (76' Bernardeschi). In panchina: Secco, Prestia, Pasqualini, Mastriani, Boniperti, Romanò. All. Drago

Ammoniti: Galardo, Bocchetti, Dezi, Bernardeschi

Arbitro: Luigi Nasca di Bari. Assistenti: Del Giovane di Albano Laziale e De Troia di Termoli. IV Ufficiale: Abbatista di Molfetta

IL COMMENTO. Ci si aspettava di più dal Pescara contro il Crotone. Ci si aspettava di più anche se le attenuanti delle tante mancanze ci sono e si sono fatte sentire. Il 2-2 dell'Adriatico non fa che mostrare la difficoltà di questo campionato di serie B ai biancazzurri, indubbiamente una delle favoritissime per il salto di categoria. In questa occasione, la squadra di mister Marino ha denotato una precarietà fisica che non ha permesso di avere ragione di un avversario più modesto, ma motivato a portare a casa almeno un punticino. Non che il Pescara non sia stato motivato in modo opportuno, ma una volta passata in vantaggio, la squadra abruzzese, non è riuscita più ad affondare come avrebbe dovuto. Quando ci si tira troppo indietro, infatti, non si va da nessuna parte. Una settimana fa si recriminava per due autogol della difesa pescarese, questa volta si recrimina per ben due calci di rigore fischiati dall'arbitro Nasca contro i padroni di casa, ma ci possono stare. Serve maggiore consapevolezza della propria forza, ma finalizzata alla chiusura del risultato. Oggi sarebbe stato possibile. Si vedrà sabato prossimo a Varese.

IL FILM DELLA PARTITA

3' Mascara spinto in area da Del Prete non trova la porta di testa: ottimo il contropiede innescato dai biancazzurri

7' Ragusa supera in velocità Del Prete affondando fino all'interno dell'area crotonese, sinistro e miracolo di Gomis che alza la sfera sulla traversa

13' Sventola di Nielsen dal vertice dell'area calabrese e Gomis è costretto alla deviazione in corner. Dalla bandierina nulla di fatto

19' Gran palla si Brugman per Cutolo che di prima intenzione prova il pallonetto su Gomis in uscita, ma la palla sorvola la traversa

30' Clamoroso all'Adriatico: Mascara atterra in area biancazzurra l'attaccante Badoui che lo aveva saltato facilmente. Per l'arbitro Nasca è rigore: dal dischetto Torromino non sbaglia

35' Ancora Torromino dalla distanza dopo un contropiede mal gestito dai crotonesi

40' Mazzotta dai 30 metri, ma la palla è out

42' Pescara in attacco con Cutolo che mette in mezzo un gran pallone dopo lo scambio con Balzano, arriva Ragusa che tocca a botta sicura, ma un difensore avversario mette in corner. Dalla bandierina gran colpo di testa di Capuano e deviazione miracolosa di Gomis nuovamente in corner

43' Goooooooool del Pescara! Maniero insacca sul secondo palo su corsa dalla bandierina di Cutolo! Pareggio del Pescara!

44' Palla al centro e il Pescara è nuovamente pericoloso con Cutolo che, servito da Maniero, trova una gran conclusione deviata ancora in calcio d'angolo

45' Gran colpo di testa di Maniero su cross dalla destra e palla di pochissimo a lato

45' Si chiude il primo tempo: 1-1 all'Adriatico

46' In campo gli stessi 22 del primo tempo

55' Super Pelizzoli su Torromino: tiro secco sul primo palo e miracolo del portierone adriatico

58' Gooooooooooool del Pescara! Nielsen trova un preciso piatto destro dal limite su assist di Ragusa! Grandissimo gol del centrocampista biancazzurro

72' Tiro secco di Nielsen dai 30 metri, ma Gomis blocca in due tempi

76' Bocchetti atterra in area Mazzotta. Per l'arbitro è rigore: dagli 11 metri Torromino indovina l'angolo dove Pelizzoli può solo toccare la sfera

93' Nielsen anticipato in area di un soffio da un avversario mentre si accingeva alla botta sicura

94' Finisce così: 2-2 deludente tra Pescara e Crotone

Fernando Errichi

domenica 08 settembre 2013, 17:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
crotone
pagelle
notizie
sport
serie b
maniero
delfino
Cerca nel sito