Il Chieti ed un super esposito affossano il Matelica con 3 reti a 0

All'Angelini la formazione neroverde ha dato l'impressione di essere definitivamente uscita dalla situazione di stallo in cui si era cacciata. Neroverdi al quinto posto con la Civitanovese

Il Chieti ed un super esposito affossano il Matelica con 3 reti a 0

IL CHIETI ED UN SUPER ESPOSITO AFFOSSANO IL MATELICA CON 3 RETI A 0. All'Angelini la formazione neroverde ha dato l'impressione di essere definitivamente uscita dalla situazione di stallo in cui si era cacciata riconfermando la discreta prestazione di domenica scorsa nella gara con il San Nicolò finita 1 a 1. La vittoria odierna ha valore doppio in quanto consente agli abruzzesi di scavalcare una diretta concorrente alla zona play off e, grazie al pareggio della Civitanovese a Celano, affiancare la Civitanovese al quinto posto con 41 punti.

PRIMO TEMPO. Vanno subito in goal i neroverdi con Broso che svetta tra un nugolo di teste avversarie e insacca nella porta difesa da Spitoni. Al 7° Esposito, oggi in giornata di grazia, calcia una punizione che la barriera respinge. La palla carambola sui piedi di Orlando che conclude in porta, ma Spitoni si distende e manda in angolo. Il gioco è sempre in mano dei padroni di casa che al 15° con Maschio costringono l'estremo difensore marchigiano ad un intervento in due tempi. Il Matelica fa un'apparizione in area neroverde al 30° con Ambrosini La sua incursione è però bloccata da Sbardella che mette in corner. Al 42° Esposito dà spettacolo driblando a ripetizione avversari. La sua conclusione angolata è però parata da Spitoni. Al 45° Esposito sguscia in area scavalcando qualche avversario e viene messo giù da Ranucci. Lo stesso numero 10, incaricato del calcio dagli 11 metri, mette dentro portando a due le reti dei teatini.

SECONDO TEMPO. Il fantasista neroverde Esposito continua a dare spettacolo e al 4° va ancora a segno dopo un'azione personale. Al 9° è la volta di Orlando a tentare con una conclusione dai 20 metri, ma il suo tiro sorvola di poco la traversa. La gara continua tra gli applausi del pubblico accorso all'Angelini per Esposito, fino al 36°, quando Ambrosini dai 30 metri lascia partire una bordata che Placidi riesce a deviare sulla traversa.

TABELLINO CHIETI 3 MATELICA 0

CHIETI (4-3-3: Placidi, Del Grosso (35°st Rapino), Giron, Di Pietro, Sbardella, Sgambato, Prinari (40°st Napoli), Maschio, Broso (32°st Diop), Esposito, Orlando. A disp: D'Amico, Di Federico, Navarro, Pefetti, Lagzir, Pisani. Allenatore: Ronci.
MATELICA (4-4-2): Spitoni, Ranucci, Benedetti, Lazzoni (17°st Moretti), D'Addazio, Gilardi, Iotti, Borgese, Ferretti (24°st Jachetta), Ambrosini, Mangiolia (20°st Lanzi). A disp: Passeri, Girolami, Moras, Mandorino, Corazzi, Api. Allenatore: Bartoccetti.
Arbitro: Citarella di Matera

Foto: ChietiCalcio

C.M.

domenica 15 marzo 2015, 18:26

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
matelica
esposito
classifica
civitanovese
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano