Il Cagliari vince meritatamente al 'Biondi' per 3-1 contro la Virtus rimaneggiata

Momentaccio bruttissimo per i rossoneri che restano penultimi a 14 punti. Segna anche l'ex bomber Cerri

Il Cagliari vince meritatamente al 'Biondi' per 3-1 contro la Virtus rimaneggiata
CAGLIARI VINCE MERITATAMENTE AL BIONDI PER 3-1 CONTRO LA VIRTUS LANCIANO Al Biondi nell'incontro infrasettimanale è scesa in campo la testa della serie B, il lanciatissimo Cagliari secondo dopo il Crotone, che ha vinto meritatamente il confronto contro un Lanciano oggi in formazione fortemente rimaneggiata per infortuni vari e squalifiche. Dopo aver subito due reti, la Virtus ha accorciato le distanze con il solito Piccolo, ma l'ex di turno Celli ha poco dopo affondato le pur flebili speranze di recupero degli abruzzesi portando il bottino dei sardi a tre reti. Al termine della 17a giornata dellaserie B si aggrava ulteriormente la già precaria classifica della Virtus che resta penultima con 14 punti, mentre le sue dirette concorrenti per la salvezza l'Ascoli ha battuto in casa la Ternana e la Salernitana è uscita indenne dal campo del Livorno. Mister D'Aversa non ha nemmeno il tempo di far riprendere fiato ai suoi che già tra tre giorni dovranno vedersela fuori casa contro l'Avellino reduce dalla vittoria contro la Pro Patria. Virtus penultimo con 14 punti
 
PRIMO TEMPO. Al 6 si mette in mostra l'ex Cerri con un tiro che finisce alto sulla traversa. Al 13° i sardi passano in vantaggio con Tello autore di un goal da cineteca applaudito anche dagli sportivi frentani. Al 26° Faris a conclusione di un'azione personale calcia con un tiro centrale che non sorprende Casadei. Al 32° Di Francesco da buona posizione tenta di pareggiare ma un difensore mura il tiro. al 34° un cross di Di Gennaro trova la testa di Salamon che porta a due le reti del Cagliari. Al 38° mister D'Aversa sostituisce il centrocampista con l'attaccante Lanini nel tentativo di dare più forza aggressiva ai rossoneri. L'ultima occasione al 48° è dei padroni di casa, ma il suo tiro finisce sull'esterno della rete.
 
SECONDO TEMPO. All'8° Paghera si incarica di calciare un punizione, ma il suo tiro viene ribattuto dalla barriera. Al 13° Cerri fa partire un bolide dalla distanza che però non sorprende Storari. Al 16° Piccolo accorcia le distanze con un magistrale tiro da fermo che si insacca alle spalle del portiere ospite. Al 22° la Virtus viene trafitta dall'ex Cerri che tutto solo segna senza difficoltà dopo un passaggio di Farias autore di uno slaom nella difesa frentana. Al 34° Lanini lavora un bel pallone che Storari ribatte in tuffo. Al 40° l'arbitro manda negli spogliatoi Di Matteo per doppia ammonizione.
TABELLINO: VIRTUS LANCIANO 1 CAGLIARI 3
 
Virtus Lanciano (4-3-2-1): Casadei, Pucino, Aquilanti, Rigione, Di Matteo, Vastola (38° pt Lanini), Paghera, Crecco, Di Francesco, Padovan (23°st Turchi), Piccolo. A disp: Aridità, Boldor, Di Filippo, Di Benedetto, De Silvestro, Rozzi. Allenatore: D'Aversa.
Cagliari (4-3-1-2): Storari, Balzano, Ceppitelli, Salamon, Barreca, Munari, Di Gennaro (42°st Sau), Tello (15°st Delola), Farias (24°st Joao Pedro), Giannetti, Cerri. A disp: Cragno Pisacane, Murru, Barella, Melchiorri. Allenatore: Rastelli.
Aebitro: Abisso di Palermo.
C.M.
 

mercoledì 09 dicembre 2015, 22:33

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
virtus lanciano
lanciano cagliari
classifica
tabellino
cerri
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano