Ieri il Ministro Boschi a Pescara per il "Sì", lunedì tocca invece al "Comitato del No"

Espolode la campagna referendaria in vista dell'appuntamento elettorale di ottobre. In gioco c'è la Costituzione ma anche altro

Ieri il Ministro Boschi a Pescara per il "Sì", lunedì tocca invece al "Comitato del No"

LUNEDI' NASCE IL COMITATO PER IL "NO". Lunedì 18 luglio alle ore 11.00 presso la sala Corradino D'Ascanio del Consiglio Regionale (Pescara) si terrà una conferenza stampa per annunciare la nascita del "Libero Comitato d'Abruzzo per il No al Referendum Costituzionale". Alla conferenza stampa parteciperanno oltre al Vice Presidente del Consiglio Regionale d'Abruzzo, Paolo Gatti, promotore dell'iniziativa, il Presidente Onorario Gianni Chiodi, i Consiglieri Regionali Mauro Di Dalmazio e Lorenzo Sospiri, sindaci tra i quali quelli di Chieti, San Salvo e Trasacco oltre a numerosi amministratori delle quattro province abruzzesi che hanno aderito in qualità di fondatori al Comitato. Saranno illustrate le ragioni del "No" e le iniziative che verranno organizzate sull'intero territorio regionale.

IERI LA BOSCHI PER IL "SI'". Sabato, invece, è stata a Pescara il Ministro delle Riforme Costituzionali Maria Elena Boschi che ha spiegato le ragioni del Governo Renzi  tra cui l'addio al bicameralismo e la riduzione dei costi della politica.

domenica 17 luglio 2016, 13:47

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
comitato no
abruzzo
gianni chiodi
paolo gatti
riforma costituzione
referendum
ottobre
Cerca nel sito