Identificate e multate "al lavoro": foglio di Via per 25 lucciole

Servizio antiprostituzione lungo la riviera. Le ragazze, quasi tutte dell'Est o del Nord Africa, offrivano prestazioni ai clienti in cerca di piacere

Identificate e multate "al lavoro": foglio di Via per 25 lucciole

Venticinque ragazze sono state espulse dal territorio della provincia di Pescara, ieri sera, al termine di un servizio antiprostituzione disposto dal vice commissario aggiunto Laura Pratesi. Le "lucciole" sono state munite del Foglio di Via Obbligatorio, il provvedimento che si applica in violazione delle norme circa il decoro urbano e per contrastare la diffusione del fenomeno disposte dall'ex sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia.

Le "bellle di notte", quasi tutte dell'Est Europa o del No Africa sono, infatti, state sorprese mentre esecitavano sulla pubblica via il mestiere più antico del mondo: cioè quello della vendita del prroprio corpo in cambio di denaro. 

Redazione Independent

giovedì 19 giugno 2014, 11:30

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
prostitute
luccione
riviera
pescara
prestazioni
piaceri
notizie
Cerca nel sito

Identity