I "disperati" di via Arapietra

Operazione della Municipale e Questura dentro uno stabile abbandonato: tossici, prostitute e extracomunitari

I "disperati" di via Arapietra

I "DISPERATI" DI VIA ARAPIETRA - Questa mattinaall'alba agenti della Questura di Pescara, con l’ausilio della Polizia Municipale, hanni svolto un servizio straordinario di prevenzione, ordine e sicurezza pubblica all’interno dell'ex casa assistenza per anziani. L'immobile, oggi in disuso, è diventato ricovero dei "disperati" della società; tossicodipendenti, pregiudicati e cittadini extracomunitari non in regola con la normativa in tema di ingresso e soggiorno.

IDENTIFICATE TRE PERSONE - Nella struttura sono state rintracciate ed identificate tre persone italiane, dimoranti occasionali. E' stata, poi, denunciata in stato di libertà una donna di 25 anni di Loreto Marche, in provinicia di Ancona, perché contravventrice al F.V.O. (Foglio di via obbligatorio) emesso dal Questore di Pescara, mentre è stato notificato, ad un uomo di anni 32 di Imola, in provincia di Bologna, il F.V.O. per la durata di anni 3.

Redazione Independent

lunedì 23 aprile 2012, 13:13

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
via arapietra
pescara
disperati
polizia
municipale ex casa di riposo
foglio di via
questore
Cerca nel sito

Identity