I "disperati del mare"

Nel canale di Sicilia salvati 184 naufraghi. Ormai il Mediterraneo è un cimitero di africani e mediorientali

I "disperati del mare"

SICILIA. SALVATI 18D "DISPERATI DEL MARE". Solo il tempestivo intervento della Guardia Costiera di Palermo, codiuvata dalla Marina Militare e da due mercantili, ha evitato l’ennesima tragedia del mare a Sud di Lampedusa  ai confini con le acque territoriali libiche. Appena sabato scorso c’è stato  un altro  naufragio e 11migranti sono stati ripescati dalle acque del Canale di Sicilia definito il “cimitero del Mediterraneo”.

LE OPERAZIONI DI SOCORSO. Era notte quando un telefono satellitare segnala alla Capitaneria del Porto di Palermo, che un gommone è alla deriva a Sud di Lampedusa. Solo dopo alcune ore, all’incirca alle tre di notte,  i migranti sono stati individuati e successivamente trasbordati anche su due mercantili e sulle navi della Marina Militare. intervenuti nelle operazioni di soccorso  Dei 107 "disperat  del mare", 28 sono donne e 3 i minori. Un altro salvataggio di 77 clandestini a bordo di un gommone è stato effettuato dalla Guardia Costiera maltese.

Clemente Manzo

martedì 06 novembre 2012, 15:07

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
naufraghi
disperati
mare
sicilia
salvati
notizie
mediterraneo
navi
Cerca nel sito