I Diavoli espugnano Pontedera 2-4: Teramo è secondo in classifica

Nessuna formazione di Lega Pro aveva vinto in Toscana. I ragazzi di Vivarini toccano quota 29

I Diavoli espugnano Pontedera 2-4: Teramo è secondo in classifica

I DIAVOLI BATTONO I TOSCANI PER 4-2 E SONO SECONDI IN CLASSIFICA. La vittoria teramana   sul  campo del "Mannucci", al di là del tondo risultato di 2-4, sorprende maggiormente perché  nessuna formazione era mai riuscita a vincere i toscani in casa. Gli uomini di Vivariti, che provengono da 6 risultati utili positivi, dopo questa straordinaria performance balzano addirittura al secondo posto affiancando il Pisa con 29 punti. Se la squadra di capitan Speranza continuerà ad esprimersi a questi livelli, i team con cui i diavoli dovranno confrontarsi fino alla fine del campionato, troveranno veramente filo da torcere.

PRIMO TEMPO. I pisani partono subito forte e solo dopo due minuti di gioco Tonti deve intervenire su una fucilata dalla lunga distanza del Bomber Grassi. Al 7° sono però gli abruzzesi vicini al vantaggio con Donnarumma che per un pelo manca di concludere in rete un preciso appoggio di Speranza. Al 9° svetta Vettori di testa mancando di poco il bersaglio. Al 24° Vettori tocca la sfera in area col braccio. L'arbitro lo espelle e decreta il penalty. Il rigorista Donnarumma trasforma e porta a 7 il bottino personale di reti. Benché in inferiorità numerica gli uomini di Indiani passano al contrattacco e 26° Tonti deve superarsi con uno splendido  intervento su Settembrini. Insistono i toscani che pervengono al pareggio al 33° con Luperini ponendo fine alla lunga imbattibilità di Tonti che durava da oltre 5 giornate. Ribaltamento di fronte ed al 43° sono ancora i diavoli a passare in vantaggio con Lapadula il cui tiro, deviato da un difensore, sorprende Ricci e gonfia la rete dei padroni di casa. La prima parte della gara finisce con il Teramo in vantaggio su Pontedera per 2 reti ad una.

SECONDO TEMPO. Al 5° Grassi da calcio da Fermo fa partire un fendente che Tonti devia in angolo. Al 9° su contropiede Lapadula serve Donnarumma il cui tiro che Ricci blocca. Al 19° anche il diavolo perde Diakitè espulso per doppio cartellino giallo e la gara torna in equilibrio.  Adesso il Teramo gioca con un 4-4-1 la con Donnarumma unica punta. Della Latta riporta in parità i toscani al 29° con una bella rovesciata che sorprende Tonti. Trascorrono 2 minuti e gli abruzzesi tornano ancora in vantaggio con Lapa che firma una doppietta e realizza la settima rete stagionale. Al 35° Cedaretti manda in area una palla avvelenata che Tonti manda in angolo. Al 37° numero di Pedrella , da poco entrato, che dopo essersi liberato di tre difensori avversari segna la quarta rete teramana. 

TABELLINO E PAGELLE

Pontedera (3-5-3): Ricci 5,5, Luperini 7, Paparusso 5,5 (26°st Galli 5,5), Redolfi 6, Vettori 5.Gasbarro 6, Bartolomei 5,5 (22°st Cesaretti 6), Caponi 6 (cap.),Di Santo 5,5 (1°st Della Latta 7), Grasso 6,5, Settembrini 6. A disp: Cardelli, Palvani, Tazzari, Videtta. Allenatore Indiani 6.
Teramo (5-3-2): Tonti 6,5, Scipioni 6, Perrotta 6, Cenciarelli 7 (40°st Lulli sv), Diakitè 5, Speranza  6(cap.) Di Paolantonio 5 (45° Brugaletta sv), Amadio 6, Donnarumma 7, Lapadula 8 (31°st Petrella 7,5), Masullo. A disp: Serraiocco, Brugaletta, D'Egidio, Buonaiuto, Bucchi.Allenatore: Vivarini 7.Arbitro: Piccinini di Forlì.

Clemente Manzo

domenica 14 dicembre 2014, 19:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
teramo
pontedera
classifica
lega pro
notizie
Cerca nel sito