Grossi sforzi dei giornali locali online

Una triste fotografia dello stato di salute della stampa nel mondo: la carta sta per scomparire, le vendite a picco e i reporter sempre meno tutelati

Grossi sforzi dei giornali locali online

GROSSI SFORZI DEI GIORNALI LOCALI ONLINE. Negli Stati Uniti gli analisti parlano oggi della "fine dei giornali di carta". Sta lentamente arrivando, sostengono, bruciati soprattutto dalla televisone, dal sistema che riguarda l'invio degli articoli piu' importanti via e mail, di prima mattina, a un costo minimo, ma anche dal continuo sforzo dei giornali locali decisi a "stare in vita". I giornali locali in Italia, informa Ads (accertamenti diffusione stampa) hanno registrato un volume di diffusione totale (cartaceo+digitale) di circa tre milioni e mezzo di copie nel 2016, confermando il trend negativo e in pericolosa diminuzione. E i giornali locali online? Cercano di "stare in vita", con pochi redattori senza contratto e collaboratori esterni raramente compensati, spiegano gli esperti. Qualche testata imita La Repubblica con il sistema paywall, che limita l'accesso agli articoli piu' importanti. Per gli interessati, gli articoli potranno essere inviati via e mail al richiedente, che paghera' un costo minimo. Chiaramente una imitazione del sistema americano in questo campo. Non ci sono dati sulle vendite ed incassi. Prende piede la cosiddetta "pubblicita' speciale", preparata accuratamente, che sembri giornalismo. Prezzi speciali alle grandi imprese e agli inserzionisti con foto a colori ed ampio spazio per la pubblicita'. Dicono: piu' pagine=piu' pubblicita' visualizzata=piu' ricavi, ma forse e' un po' esagerato. Sforzi enormi per stare sulla strada giusta. Come possono fare le testate piu' piccole con meno risorse a sostenersi se anche le piu' grandi faticano a farlo? In America c'e' il giornalista syndacate i cui "pezzi" vengono pubblicati su piu' giornali. Naturalmente vengono compensati adeguatamente. Oggi, pero', l'articolo di un free lance viene venduto a agenzie estere, che poi lo vendono a vari giornali del luogo, ma, furbi, il compenso e' per una sola pubblicazione,  Come e' successo a questo reporter.

Benny Manocchia

giovedì 16 agosto 2018, 11:18

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giornali
italia
carta
digitale
paywall
repubblica
online
giornalista syndacate
Cerca nel sito