Giustizia: Legnini incontra a Sulmona gli studenti del Classico

Al teatro Maria Caniglia dibattito con il vicepresidente del Csm sul tema del sistema giudiziario in Italia: "Taglio dei tribunali minori? Non sostenibile"

Giustizia: Legnini incontra a Sulmona gli studenti del Classico

LEGNINI INCONTRA GLI STUDENTI A SULMONA. Il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, è stato questa mattina a Sulmona, presso il Teatro Maria Caniglia, per affrontare, insieme agli studenti del Liceo Classico Ovidio, il tema del sistema giudiziario in Italia. Il dibattito si intitolava “In sana e robusta costituzione. Gli studenti incontrano il Vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura”.

SODDISFATTO PEPPINO RANALLI. A tale riguardo, il sindaco Peppino Ranalli ha espresso soddisfazione, dichiarando: "È un piacere ascoltare le domande di questi giovani, ai quali vanno i miei complimenti". L'appuntamento rientrava in un ciclo di incontri denominato "Classico moderno - cultura e istituzioni a confronto", a cura del prof. Oreste Tolone.

GIOVANNI SUI TRIBUNALI: "TAGLIO NON SOSTENIBILE". Giovanni Legnini è intervenuto anche sulla paventata soppressione dei tribunali minori, che in Abruzzo porterebbe alla chiusura di quattro presidi della giustizia: Lanciano, Avezzano, Vasto e - appunto - Sulmona. Ebbene, il vicepresidente del Csm è stato categorico, parlando di "taglio non sostenibile. Continuerò a dare una mano per una giusta soluzione riguardante la revisione delle circoscrizioni giudiziarie in Abruzzo".

Carolina Mattucci

sabato 21 febbraio 2015, 14:29

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giustizia
attualita
legnini
sulmona
ranalli
incontri
dibattiti
Cerca nel sito