Giulianova. Rapinato lo stabilimento "Serenella". Un arresto

Un 33enne marocchino è stato arrestato nel piazzale della Stazione FS. Aveva anche tre IPhone rubati a La Playa

Giulianova. Rapinato lo stabilimento "Serenella". Un arresto

GIULIANOVA. RAPINA ALLO STABILIMENTO SERENELLA. Domenica i Carabinieri della Compagnia di Giulianova hanno arrestato per rapina impropria Driouech Nourdine 32 enne marocchino, pregiudicato, da tempo domiciliato a Giulianova.

Il giovane, dopo essersi presentato al bar dello stabilimento balneare “Serenella” , approfittando di un attimo di distrazione ha rubato dal registratore di cassa impossessandosi 200 euro. Il gestore accortosi di quanto stesse accadendo ha cercato di bloccarlo ma è stato spintonato dallo straniero che è riuscio a fuggire.

L'uomo, però, è stato rntracciato poco dopo nel piazzale della Stazione Ferroviaria. alla vista dei Carabinieri ha tentato di salire su un pullman di linea, ma invano in quanto veniva bloccato, accompagnato in caserma e quindi dichiarato in arresto.

I militari del capitano Calore hanno recuperato (e restituito)  anche 3 IPhone  trafugati durante la notte all’interno dello stabilimento La Playa in occasione di una festa da ballo.

Redazione Independent

lunedì 15 settembre 2014, 10:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giulianova
la serenella
stabilimento
notizie
la playa
festa
iphone
Cerca nel sito